Il sindaco di Tenno, in Trentino, si è dimesso. Siamo nello stesso piccolo paese dell’Alto Garda sconvolto quasi un anno fa da un femminicidio. E il sindaco ha lasciato come segno di protesta, contro chi nella sua comunità non vuole dedicare una lapide alla giovane vittima: “Mi dimetto perché non posso più rappresentare la comunità […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Sapevo della camorra, ma credevo fosse cambiato”

prev
Articolo Successivo

Tangente da 600 mila euro e bus mai consegnati: 5 anni a Mancini per estorsione

next