Stop a led di cattivo gusto, merci accatastate, serrande vecchie e imbrattate. A Roma il Campidoglio, lo scorso 17 aprile, ha approvato il nuovo Regolamento Unesco, contro il degrado urbano, per l’esercizio delle attività commerciali e artigianali. All’ombra del Colosseo, e in misura meno severa fino ai confini del centro storico, per i prossimi tre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Ma al Sud i mostri che abbiamo sono autentici: realtà, non fiction

prev
Articolo Successivo

La “repressione” dopo Moro e la “prevenzione” tedesca

next