Nella “Londra di sopra”, quella dei parchi curati, dei ristoranti pieni, dei quartieri residenziali, è stato un lungo fine settimana – ieri era vacanza – festoso, rilassato, con atmosfera e temperature estive. Nella “Londra di sotto”, quella della violenza urbana e delle vendette fra gang, uno dei weekend più sanguinosi degli ultimi anni, in varie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Accusai i colleghi per Cucchi. Ora ho paura di parlare in aula”

prev
Articolo Successivo

Siria, la verità della strage chimica nei morti nascosti

next