A Napoli la foga anti-De Magistris tira brutta scherzi. E così accade che alle contromanifestazioni di piazza Trieste e Trento, il Pd si ritrovi affianco a Forza Nuova e Casapound. La convivenza dura poco, il tempo di accorgersene e scatta il fuggi fuggi di Valeria Valente, Tommaso Ederoclite, Massimo Costa. “Non possiamo condividere nemmeno un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Loro”, dietro sfarzi e vergini alla fine Silvio restò solo

prev
Articolo Successivo

Sos Jonio: in mare il veleno usato per le scorie nucleari

next