Affluenza record e colpo di scena in Ungheria: il partito di governo Fidesz, secondo le prime previsioni, potrebbe perdere la maggioranza assoluta in parlamento. Per tutto il giorno si sono registrate lunghe code davanti ai seggi, un’affluenza mai vista nel Paese, dove il premier Viktor Orban cerca la riconferma, il terzo mandato consecutivo dal 2010. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il gas di Assad fa strage Trump fa la voce grossa

prev
Articolo Successivo

Lula in cella di “buon umore”, fuori è il caos

next