Quattro agenti della polizia municipale sono finiti agli arresti domiciliari, dopo che la Procura di Rimini ha contestato perquisizioni arbitrarie, percosse ai fermati, verbali falsi e sequestri di denaro contante mai dichiarati. L’operazione Old Frank della Guardia di finanza ha fatto emergere “un modus operandi poco professionale, una certa faciloneria” che ha portato alla commissione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Azienda scampò al rogo dei clan, ora Carinola vuole demolirla

prev
Articolo Successivo

Mi chiamo Renato Fiacchini

next