Una sentenza del Tar rischia di aprire uno squarcio nella gestione del personale dell’ex Corpo forestale, smantellato un anno fa dalla riforma Madia della Pubblica amministrazione. Per più di dieci anni un ispettore aveva lavorato al rischio valanghe e al monitoraggio delle precipitazioni nevose, prima che la riforma ridistribuisse i Forestali tra iCarabinieri, i Vigili […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Abolire i Forestali non fa risparmiare: lo dice il governo

prev
Articolo Successivo

“Stato e media nascondono il processo sulla Trattativa”

next