Vergata e uscita all’inizio esatto degli anni settanta, la nota imbarcazione canora di Orietta Berti potrebbe contenere una fatale profezia, alla luce dei noti e recentissimi eventi. L’incipit della canzone non lascia dubbi agli esegeti di oggi, a distanza di quasi mezzo secolo, in un tempo cioè in cui Luigi Di Maio non era ancora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Oggi il fascista se ne frega anche del Duce

prev
Articolo Successivo

Criminalità e migranti: Silvio dà i numeri

next