Il Pd rinnega le primarie. Anche se le selezioni nei gazebo sono previste dallo Statuto, e proprio Matteo Renzi le invocò quando voleva fermare Bersani. Mentre il M5S sceglierà ancora tramite il web. Ma con accortezze e precauzioni, perché il tempo passa. Così i due partiti più distanti tra loro si apprestano a selezionare i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Banche, l’Ingegnere parlò con Renzi&Bankitalia”

prev
Articolo Successivo

L’effetto che fa l’amaranto sui renziani

next