Ametà delle sue sette ore di audizione, Carmelo Barbagallo, capo della vigilanza della Banca d’Italia, regala alla commissione d’inchiesta parlamentare sulle banche una perla a futura memoria: è il primo dirigente a negare che in Via Nazionale ci possano essere dei massoni. L’uscita lenirà i dolori delle migliaia di truffati a cui in questi anni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Renzi scappa per non rispondere su Grasso

prev
Articolo Successivo

Pop Vicenza, processo già a rischio: stralciata la posizione dell’ex dg Sorato

next