La presidente della Camera si giustifica citando i precedenti: ecco perché sbaglia

Prassi - L’unico vero è del 1953, prima del Regolamento attuale, nessuno aveva più osato
La presidente della Camera si giustifica citando i precedenti: ecco perché sbaglia

Gentile Direttore, con riguardo alla spiegazione della presidente Boldrini sulle ragioni che l’hanno indotta a ritenere ammissibile la posizione della questione di fiducia sulla legge elettorale, vale la pena aggiungere alcune brevi considerazioni. Si legge, nella spiegazione, che la procedura normale a cui fa riferimento l’articolo 72 della Costituzione è quella per cui le leggi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.