Ho firmato l’appello per Milena Gabanelli e – dopo aver letto la sua rigorosa e professionale dichiarazione al Fatto – vorrei aggiungere una riflessione. Queste firme non sono un fatto personale di Milena Gabanelli, ma un fatto di rilevanza pubblica. Se fosse un semplice fatto contrattuale che interessa Gabanelli, qualunque sia la stima e la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Siamo alle solite: Viale Mazzini perde il pelo, ma non il vizio

prev
Articolo Successivo

Anche Cantone indaga sui costi di Fazio

next