C’è una donazione quantomeno strana tra i dati rubati alla piattaforma dei Cinque Stelle, Rousseau. Negli elenchi dei donatori pubblicati ieri dall’hacker che si fa chiamare Rogue0, c’è un milione di euro versato il 2 maggio 2016. Soldi che, secondo i documenti, sarebbero attribuibili a tal Matteo Renzi. La mail indicata come riferimento: matteorenzi@governo.it. Se […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

L’ultima spiaggia di Capalbio è Renzi (che non resta a cena)

prev
Articolo Successivo

Corruzione, in Italia tangenti per 1,7 milioni di euro al mese. Ma bustarelle anche da 5 euro

next