Siccome (forse) si vota col sistema proporzionale, il primo effetto collaterale è che prima delle elezioni nessuno si allea con nessuno e tutti devono litigare con tutti, o almeno fare finta fino alla chiusura delle urne, dopodiché potranno sfogarsi e tornare a inciuciare alla luce del sole. Il secondo è che sono severamente proibiti gli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

domenica 6 agosto 2017

prev
Articolo Successivo

La testatina 0608

next