Anche i Toti nel loro piccolo s’incazzano. Magari con un po’ di lentezza, ma non è il caso di stare a sottilizzare. Perché comunque è stato un prode, il forzista nonché governatore della Liguria. Stando a un retroscena raccontato ieri da La Stampa, in una cena ristretta ai big di Forza Italia, avrebbe osato apostrofare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)