In questi giorni ho vissuto una serie di esperienze sulla base del denominatore comune dell’emigrazione. Ho partecipato a Ventimiglia a una manifestazione a favore degli immigrati. Tutto nasce dall’infrazione del divieto del sindaco di Ventimiglia, tra l’altro non della Lega, ma del Pd, di soccorrere immigranti. Un ragazzo che aveva soccorso una famiglia di immigranti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Google cede al fisco italiano e verserà 306 milioni

prev
Articolo Successivo

A due anni da Expo, il bilancio (reale) è meno trionfale

next