Non è casuale che una canzone di Gianni Boncompagni, il tormentone “a far l’amore comincia tu, ahh ahh ahh ahh” cantato da Raffaella Carrà, sia diventato la colonna sonora de La grande bellezza di Paolo Sorrentino. La visione del mondo e della bellezza di Sorrentino e quella di Boncompagni coincidono. La bellezza è tale perché […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Noi, Bibì e Bibò della fantasia con il gusto del cazzeggio”

prev
Articolo Successivo

Anna Ammirati, la ‘Monella’ di Tinto Brass si racconta. “Adesso pedalo da sola e porto ‘Napsound’ sui palchi di tutta Italia”

next