C’è spazio sul Fatto per una dissenting opinion a proposito del modo in cui è stata data notizia dei pregevoli esercizi di copiato rinvenuti nella tesi di dottorato di una ministra tuttora impavidamente in carica? Se sì, ecco qualche appunto (nel senso di critica) di un antico lettore. Primo. Non è stata neanche presa in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Sulla Madia deve indagare il ministero dell’Istruzione”

prev
Articolo Successivo

“Igor” uccide ancora e non è neanche “russo”

next