Luca Chianca e Paolo Palermo, i due giornalisti di Report arrestati mercoledì scorso in Congo, sono stati rilasciati e hanno fatto rientro in Italia ieri mattina. Si trovavano in Africa per indagare sulla presunta maxi tangente che, secondo l’accusa, Eni avrebbe versato per usufruire del giacimento Opl245 in Nigeria: al lavoro la procura di Milano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

I nostri dati sanitari all’Ibm: il Garante apre un’inchiesta

prev
Articolo Successivo

Dai “garantisti” la gogna per Sinisi

next