Non solo i (preziosissimi) dati sanitari, ma anche finanziamenti per 60 milioni di euro: queste le contropartite che il governo italiano ha promesso a Ibm in cambio della decisione di venire a impiantare una sua sede sui terreni Expo, con un investimento previsto di 150 milioni di dollari. Con l’aiutino però di 30 milioni di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La cattiveria

prev
Articolo Successivo

La partita dei numeri: da dove vengono, perché li svendiamo

next