Ho resistito finché ho potuto. Sono entrato in questo mondo da persona libera, e da persona libera ne esco, perché non mi piaceva nemmeno un po’. Basta con le ipocrisie… non mi faccio ricattare”. Nessuno aveva ascoltato Michele quando chiedeva lavoro. Adesso che si è ucciso migliaia di persone da tutta Italia leggono le sue parole. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“L’Italia chieda scusa per i morti di Malaga di 80 anni fa”

prev
Articolo Successivo

“Siamo senza futuro e senza prospettive”

next