Colpo di coda di Barack Obama. A una settimana dalla fine del suo mandato, il presidente ha messo fine alla politica che garantisce agli immigrati illegali cubani una trattamento speciale, ovvero la residenza dopo un anno di permanenza negli Usa. La misura è stata annunciata con un comunicato congiunto che a Cuba è detonato come […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Il giudice fa lo sgambetto alla reporter razzista

prev
Articolo Successivo

Assange: “Grazia a Manning e mi consegno”

next