Il presidente americano uscente Barack Obama ha telefonato al collega turco Recep Tayyip Erdogan per lodare i suoi sforzi mirati all’evacuazione dei civili di Aleppo est, riconquistata dall’esercito di Assad con l’appoggio dalle milizie sciite iraniane, libanesi e dall’aviazione russa. Evacuazione in corso dopo l’accordo sancito proprio tra Russia e Turchia ma diventato operativo solo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il Tai Chi antistress dei prof in Laguna

prev
Articolo Successivo

Il punto debole di Demirtas si chiama Pkk

next