La guardia di Finanza due giorni fa, su mandato della procura di Roma, è entrata negli uffici di Metro C. Non solo: sono stati perquisiti anche alcuni degli indagati. L’indagine del pm Paolo Ielo e Erminio Amelio inizia nel 2014 quando il Radicale Riccardo Magi presenta un esposto. Ad oggi sono 13 gli indagati per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Metro C, corsa contro il tempo. Ma quasi tutto resterà impunito

prev
Articolo Successivo

Niente firme, il No perde soldi e rischia il bavaglio

next