Il Csm ha accolto “il grido di dolore” di tanti magistrati alla guida di uffici giudiziari “al collasso”, specialmente per la mancanza di personale amministrativo, indispensabile per garantire i processi. Ieri, all’unanimità, il plenum ha votato una delibera in cui si chiedono interventi “con assoluta urgenza” al ministro della Giustizia Andrea Orlando per porre rimedio alla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

B. soffre, Marina e Letta purgano il Cerchio magico

prev
Articolo Successivo

Buco da 700 milioni: 10 arresti. Nelle carte il nome di Verdini

next