Che cosa sarebbe più sorprendente di un terrorista resuscitato? Probabilmente, un terrorista resuscitato che va in televisione tessendo le lodi della leader del Front national, Marine Le Pen. Questa storia insomma va oltre la più fantasiosa invenzione di una fiction. Omar Diaby ha 41 anni, è un senegalese – autoproclamatosi “emiro” – che reclutava combattenti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Prima Saddam, poi il Califfo: torna l’incubo Falluja

prev
Articolo Successivo

L’ascesa continua di Starace: un anno per arrivare all’Eni

next