Per una donna fermarsi in una situazione di emergenza non è facile, scatta la paura, l’idea che magari c’è l’agguato”. Il confronto tra i cinque candidati sindaco di Roma, ieri sera su Sky, si scalda alla domanda sull’omicidio di Sara, uccisa e bruciata alla Magliana, sabato notte, senza che nessuno si fermasse ad aiutarla. Virginia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Sala, la vittoria ai rigori e il “no” a 30mila euro

prev
Articolo Successivo

Comunali: chi vota chi. Giù dal palco, dentro l’urna

next