Sono andato a cercarmi tutti i luoghi in cui il Pd aveva combinato casini e li ho frequentati”. Le dicevano parolacce, cose brutte, offensive? Più che parolacce diffidenza, straniamento, lontanaza. Erano le occhiate che mi colpivano. A proposito di sguardi. Ma quel manifesto con gli occhi al cielo? Ma ‘ndo cazzo guardi Giaché, le buche […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Domenica vedrete: stavolta dalle urne esce la sorpresina”

prev
Articolo Successivo

“Io di disturbo? Ma va… il nostro popolo mica li vota i renziani”

next