C’è una femmina nuda e la gente deve sapere. Che la gente debba saperlo l’ha detto Vladimir Kosturi, il padre di questa femmina nuda, Besjana, 27 anni, stuprata come una pupa di pezza nella sera del 6 maggio scorso, a Roma. Besjana – la femmina nuda – presa a 150 metri da casa sua, trascinata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Amnistia e indulto ora si chiamano “politica di diritto”

prev
Articolo Successivo

La guerra di Libia nel deserto e in classe

next