Il problema è la politica non la Costituzione La nostra Costituzione non fu certamente concepita per impedire la formazione di governi forti, bensì di avere governi giusti, formati da politici con senso dello Stato, dignitosi e orgogliosi di fare qualcosa di buono per il Paese. La democrazia dopo la dittatura poggiava su una morale sentita e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Aleppo, la Stalingrado fuori dalla Storia

prev
Articolo Successivo

la vignetta di Franzaroli

next