La “cricca” dem di Lodi si allarga giorno dopo giorno. E così dal carnet degli indagati, dopo l’arresto del sindaco Simone Uggetti, salta fuori anche Giuseppe Demuro, dirigente pubblico, ma soprattutto uno degli uomini più vicini al vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini. Da ieri Demuro è accusato di turbativa d’asta nell’ambito del bando tarocco sulle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

In fila da Elkann: tanto non conta più (e ha pure sede all’estero)

prev
Articolo Successivo

Sms e telefonate Graziano-Zagaria: “Fai votare per me”

next