FQ MAgazine

Brazzers regala abbonamenti agli studenti: “Il porno riduce lo stress”. Lo psicologo: “Sarebbe vero col sesso, ma con i film hard…”

Il sesso solitario rilasserebbe e agevolerebbe insomma la concentrazione, ergo il rendimento scolastico e universitario. La parola a Riccardo Bucciarelli, psicologo e psicoterapeuta pescarese esperto in comunicazione e dinamiche di coppia: “Gli universitari sono pieni di ormoni e il sesso, è vero, stimola tutte le sostanze che vanno poi a rinforzare i circuiti cerebrali, compreso l'apprendimento. Ma col porno è diverso..."

Sesso, vuoi far provare piacere a una donna? Non imparare da film e siti porno. Ecco i consigli della scrittrice Gail Dines

Nel suo saggio Pornland: how the porn industry has hijacked our sexuality, edito negli Stati Uniti da Beacon Press, la scrittrice indica i motivi per i quali rifarsi al porno non è utile se si vuole soddisfare la propria partner: "Non scopiazzate dai film la sequenza di mosse che sembrano avere successo. L’idea che esista un modo ideale e statisticamente provato per scopare porta inevitabilmente a un risultato deprimente”

Pornostar italiane alla riscossa, tra i film con Rocco e gli States: ecco chi sono e cosa fanno

Il genere porno torna a parlare italiano e non solo per merito di Valentina Nappi. Le attrice del Belpaese vanno alla conquista dei più redditizi mercati dell’hard oltreconfine, tra chi corre a Budapest alla corte di re Siffredi, chi si dedica alle produzioni statunitensi e chi sogna una “sado gang” dove la gazzella viene sodomizzata dal leone

Sesso d’estate? No grazie. Tra stanchezza e afa, gli italiani “chiudono bottega” sotto le lenzuola

Italiani popolo di poeti, santi e navigatori furono goderecci. Il logorio della vita ultramoderna e incurvata sul display di uno smartphone sta falciando il Lil (libido interna lorda) patrio. Finanche d’estate, tutti mezzi nudi di default, con la temperatura esterna che sale verso nuove vertigini e quella interna che resta inchiodata ai livelli di millenni prima dell’effetto serra

Giornata mondiale dell’orgasmo, ecco i paesi dove si raggiunge più spesso l’estasi

Ad ogni modo che il National Orgasm Day cada il 31 luglio è aspetto ignoto ai più, come del resto si è appurato solo di recente che siamo al terzo anno di celebrazioni. Questione di lana caprina a confronto di pratiche e risultati della celebrazione letteralmente sincronizzate in mezzo mondo. Estasi generale a cui ci permettiamo di aggiungere alcuni dati bizzarri

L’orgasmo femminile fa eccitare l’uomo. Ma è sintomo di maschilismo

Secondo una ricerca dell'Università del Michigan, la donna starebbe tornando pericolosamente verso un ruolo passivo, come se l'orgasmo fosse una gentile concessione del partner, utile più alla di lui sicurezza che al di lei piacere

Robot del sesso, l’imprenditore che le produrrà in serie: “Vogliamo portare le bambole nella vita quotidiana e farle diventare membri delle nostre famiglie”

Sergi Santos, il caparbio artigiano sognatore di signorine in silicone che sembrano vere, ha trovato il suo munifico magnate. Si tratta del 26enne Liu Tian, imprenditore col pallino dei sex robots, passione tramandatagli dal padre che ne crea da almeno 30 anni. Le bambole di mister Santos saranno così prodotte in serie
×
Sesso e potere, cos’è l’ansia da pene piccolo (per la scienza)
Chicken Ranch, il primo bordello di proprietà delle ragazze che ci lavorano: “Scelta rivoluzionaria per l’industria del sesso negli Stati Uniti”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×