FQ MAgazine

Premio Strega 2018, ha vinto Helena Janeczek con La ragazza con la Leica. E Guanda “spezza il monopolio” Mondadori/Rizzoli/Einaudi

“Sono felicemente sconvolta”, ha affermato la Janeczek pochi minuti dopo la proclamazione ufficiale della vittoria al Ninfeo di Villa Giulia. 54 anni, nata a Monaco, la Janeczek è di origine ebrea-polacca, naturalizzata italiana, ed è al suo sesto libro. La ragazza con la Leica è incentrato sulla vita della fotografa Gerda Taro, la compagna del collega Robert Capa

Opera di Roma, una “Traviata” in Vespa apre la stagione di Caracalla. Tra Dolce Vita, Grease e un tocco di Moulin Rouge

Le feste sfrenate, i paparazzi, le gonne a pois: Lorenzo Mariani inaugura la stagione estiva nelle celebri terme romane con un Verdi che strizza l’occhio al mondo del cinema, tra Federico Fellini e Audrey Hepburn

“Tre identici estranei”, nei cinema americani la storia dei tre gemelli separati dalla nascita per un esperimento scientifico

Robert, Eddy e David furono dati in adozioni a tre famiglie diverse perchè due psichiatri studiassero l'influenza degli ambienti socio-culturali su persone con lo stesso patrimonio genetico. Ma nel 1981, per caso, i tre gemelli si ritrovarono. E per loro fu sconvolgente

Tenebre, il romanzo di Antonella Prenner racconta un Cicerone intimo: “Ho attinto a piene mani dalle Lettere per offrire un ritratto nuovo”

Filologa e latinista dell’Università Federico II di Napoli, è un romanzo storico in cui ha voluto raccontare a modo suo il protagonista Cicerone e la sua amata figlia Tullia, la Tulliola di tante sue lettere. Si intitola Tenebre, è uscito da poco per SEM. Il Cicerone più intimo e familiare diventa un personaggio letterario svelato in tutta la sua verità

Festival delle Letterature Massenzio, il 19 giugno il premio Bancarella Marcello Simoni legge un inedito

Il FattoQuotidiano vi anticipa la lettura del testo dello scrittore, ex archeologo e bibliotecario, nella serata che prevede anche la lettura di inediti di Khaled Khalifa Glen Cooper e di Paul B. Preciado

Premio Strega 2018, ecco le tre scrittrici e i due scrittori in finale

Le tre donne finaliste sono anche quelle che nei loro libri raccontano personaggi o avvenimenti storici del passato come raramente si è visto alloStrega, e rappresentano anche le case editrici che non hanno mai vinto l’importante premio letterario italiano

Manifesta 12, la biennale nomade contemporanea a Palermo: dal 16 giugno al 4 novembre

Porti aperti, insomma, a cinquanta artisti suddivisi in venti sedi e spazi di Palermo come il Teatro Garibaldi, l’Orto Botanico, piazza Magione, la Chiesa dei SS. Euno e Giuliano, lo Zen, Pizzo Sella
×
“Sesso con le piante, è un’opera pornografica”. A Palermo è polemica per la videoinstallazione “Pteridophilia”
Copyright, l’Ue impone l’ok dell’autore sulle foto online. Ma chi le ruba ne è consapevole?

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×