/ di

Valerio Cesari Valerio Cesari

Valerio Cesari

Speaker radiofonico

Nasco a Roma il 20 Marzo 1987 e solo negli ultimi 10 anni mi sono scoperto irrimediabilmente romanista: odiavo il calcio perché mio padre era un fenomeno ed io, diciamo, “scarso”. A 16 anni comincio a suonare la chitarra elettrica, dopo aver perso l’occasione di imparare – giovanissimo – il pianoforte: suono in diverse band, mentre cambiano più le persone che i nomi delle stesse e registro alcuni ep che costituiranno poi le basi del “mestiere”. A 22 anni incomincio a scrivere di musica occasionalmente, a 23 mi dedico alla creazione di uno dei principali portali internet di musica “emergente” di Roma e Provincia e l’anno seguente mi laureo in Psicologia Clinica all’Università Sapienza: fuori corso. Nel 2010 incomincio una trasmissione radiofonica per la webradio Radio Libera Tutti e dal 2012 sono speaker e collaboratore di Radio Rock (106,6 FM), nonché co-fondatore de L’Urlo – Libera Associazione di Liberi Musicisti.

Sul web mi trovate su:

facebook

soundcloud 

Blog di Valerio Cesari

Musica - 1 agosto 2013

Italians do it better – La musica degli altri

Noi italiani abbiamo tante peculiarità, di cui alcune più evidenti di altre: tra queste la furbizia, che è poi il principale viatico per la doppia morale che contraddistingue molti di noi. Se nell’arte – in generale – il nostro paese ha espresso il massimo possibile in termini di architettura, pittura, letteratura, in musica sembrerebbe che […]
Musica - 24 luglio 2013

Musica e download illegale: la baia dei pirati?

L’altro giorno la mia attenzione è stata catturata da alcune dichiarazioni di Jerry Cantrell: chitarrista e co-fondatore degli Alice In Chains, nel pieno della promozione del nuovo “The Devil Put Dinosaurs Here”. Al suddetto veniva chiesto cosa ne pensasse di internet e, nello specifico, delle possibilità che questa nuova tecnologia può aprire a un musicista: […]
Musica - 18 luglio 2013

Cambierà la musica? (O ci ruberanno anche quella?)

Nel mare magnum delle nuove proposte musicali si naviga con una zattera di fortuna: ci si ritrova a dirigere il traffico di tante probabili comete, in attesa di poter approdare su di un’isola felice che costituirà, forse, una prima certezza da poter portare avanti. Vista la materia, non mancherà chi – durante il viaggio – […]
Pharrel, la volpe dell’estate (anche senza i Daft Punk)
Primo agosto, pettegolezzo mio (non) ti conosco

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×