/ di

Tommaso Sodano Tommaso Sodano

Tommaso Sodano

Assessore all'Ambiente e Vicesindaco al Comune di Napoli

Sono nato a Pomigliano D’Arco 52 anni fa, sposato con tre figlie, è sono laureato in Scienze Agrarie. Negli anni ’70 partecipo alla grande stagione di lotte impegnandomi nel Movimento Studentesco. La coerente militanza nella sinistra mi porta ad aderire a Rifondazione Comunista, partecipando alla sua costituzione. Sono stato assessore alla Provincia di Napoli dal 1995 al 2001 quando vengo eletto al Senato con Rifondazione .In quella legislatura presento , come primo firmatario, 21 disegni e 461 interrogazioni parlamentari. Svolgo un lavoro entusiasmante nella commissione d’inchiesta sulle Ecomafie, dove porto alla luce lo scandalo dei rifiuti in Campania . Dalle mie denunce prende il via l’inchiesta che ha portato al rinvio a giudizio di Bassolino, della fam.Romiti e della Impregilo. Nel 2006 vengo rieletto al Senato dove ricopro l’incarico di Presidente della Commissione Ambiente. Nella breve vita della legislatura presento 18 disegni di legge ( governo e pianificazione del territorio, lotta ai crimini ambientali e tutela dei beni ambientali, acqua pubblica, scioglimento dei cons.comunali che non fanno la raccolta differenziata..) e 84 mozioni-risoluzioni , e mi batto per l’abolizione della truffa del CIP6 che ha consentito dal 1992 il finanziamento degli inceneritori e degli impianti petroliferi invece che delle fonti rinnovabili. Con l’uscita della sinistra dal Parlamento sono tornato al mio lavoro di agronomo e consulente ambientale, senza rinunciare all’impegno contro la malapolitica e la camorra.

Blog di Tommaso Sodano

Politica - 29 settembre 2012

Napoli, dall’emergenza alla ‘citta intelligente’

Sono passati quindici mesi dal nuovo corso al comune di Napoli con il sindaco De Magistris. Una città trovata in condizioni disastrose dal punto di vista finanziario, sommersa dai rifiuti per le strade e con una lacerazione, prodotta da anni di malgoverno, tra i cittadini e le istituzioni. Il primo obiettivo fu quello di liberare […]
Ambiente & Veleni - 20 gennaio 2012

Napoli, rifiuti: scelte chiare e trasparenti

Non sono intervenuto fino a oggi, ma dopo attacchi infamanti alla mia persona ritengo doveroso fare alcune precisazioni. Leggo di pressioni, di manovre di accerchiamento, di epurazioni. Tutto questo lo leggo riferito alla mia persona, tutto questo lo leggo in relazione all’avvicendamento di Rossi alla presidenza di Asia, tutto questo lo leggo, nello specifico, in […]
Ambiente & Veleni - 11 dicembre 2011

Napoli, acqua pubblica e inceneritore cancellato

Siamo a sei mesi dall’insediamento della Giunta de Magistris al Comune di Napoli e credo che possiamo provare a tracciare un primo bilancio, almeno su due grandi questioni su cui ci siamo apertamente schierati in campagna elettorale: trasformare la vittoria straordinaria del referendum per la pubblicizzazione dell’acqua in atto concreto e formale; e impedire la […]
Ambiente & Veleni - 19 settembre 2011

Rifiuti, i primi 100 giorni al Comune di Napoli

Affrontare il tema ambiente e ciclo dei rifiuti in una città come Napoli dove la diseconomia e gli sprechi hanno caratterizzato la gestione degli ultimi anni è la sfida più grande che la nuova amministrazione ha fatto propria in questi primi 100 giorni di mandato. Prova ne è il fatto che la prima delibera della […]
Ambiente & Veleni - 4 giugno 2011

Napoli: la rivoluzione parte dai rifiuti

Luigi de Magistris sindaco di Napoli ha ridato speranza ai cittadini umiliati e violentati dalle pessime scelte o non scelte di questi anni. Attorno a Luigi si è creato un entusiasmo e una voglia di partecipazione e di protagonismo che mancava da troppi anni, E ora c’è grande attesa per il tema dei rifiuti, che […]
Ambiente & Veleni - 21 aprile 2011

Buste di plastica: divieto pienamente operativo!

“Il termine dell‘1 gennaio 2011, previsto dalla legge Finanziaria 2007, perché definitivamente e automaticamente operi il divieto di commercializzazione di sacchi non biodegradabili, è certamente perentorio”. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato, con ordinanza depositata lo scorso 18 aprile, nel giudizio instaurato dall’Unione nazionale delle industrie trasformatici di materie plastiche. E’ utile riassumere i […]
Ambiente & Veleni - 19 aprile 2011

B. blocca il nucleare per boicottare i referendum

“Al fine di acquisire ulteriori evidenze scientifiche mediante il supporto dell’Agenzia per la sicurezza nucleare, sui profili relativi alla sicurezza nucleare, tenendo conto dello sviluppo tecnologico in tale settore e delle decisioni che saranno assunte a livello di Unione Europea, non si procede alla definizione e attuazione del programma di localizzazione, realizzazione ed esercizio nel […]
Ambiente & Veleni - 13 aprile 2011

I pm dei rifiuti lasciano la procura di Napoli

I pm Giuseppe Noviello e Paolo Sirleo lasceranno, nei prossimi mesi la Procura di Napoli, a seguito di una richiesta di trasferimento. Lasciano i due magistrati che sono l’emblema delle inchieste sui rifiuti in Campania, che hanno reso evidente il groviglio di interessi, di responsabilità, di collusione tra settori imprenditoriali, la politica, il commissariato e gli […]
Ambiente & Veleni - 7 aprile 2011

Rifiuti, i Casalesi anche in Veneto e negli Usa

Non è servito in questi anni nascondere la polvere sotto il tappeto, cancellare i sacchetti di spazzatura dai telegiornali “amici”, il problema rifiuti in Campania è rimasto immutato. La cronaca quotidiana offre l’occasione per tornare ad occuparsi di questo disastro ambientale, tornano protagonisti personaggi e vicende che sembravano archiviate. Prima le indagini della Procura di […]
Politica - 17 marzo 2011

Governo fuorionda!

Siamo governati da irresponsabili. La vicenda nucleare, all’indomani della tragedia giapponese, è il paradigma del profondo disprezzo per il bene comune da parte di Berlusconi e dei suoi fedeli seguaci. Solo poche ore fa i ministri Romani, Sacconi e lo stesso ministro per l’Ambiente Stefania Prestigiacomo, difendevano a spada tratta la scelta di riportare il […]
“Disgustata dal partito”. Stefania Prestigiacomo lascia il Pdl
Sicilia, il giorno dopo

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×