/ di

Silvia Truzzi Silvia Truzzi

Silvia Truzzi

Giornalista

Nata a Mantova, vivo a Milano. Sono laureata in Giurisprudenza e lavoro al Fatto quotidiano da quando è stato fondato nel 2009. Ho vinto il Premio giornalistico internazionale Santa Margherita Ligure per la cultura nel 2011 e il Premio satira Forte dei Marmi, sezione giornalismo, nel 2013. Ho scritto “Un Paese ci vuole” (Longanesi, 2015) e con Marco Travaglio “Perché no” (Paper first, 2016).

Parlando di cose serie: sono innamorata di Paperino dall’età di quattro anni; vorrei essere la figlia segreta di Audrey Hepburn e Franco Cordero, ma pare di no.

Blog di Silvia Truzzi

Diritti - 4 marzo 2012

Storie di profughi
a Mantova

Arrivando alla stazione di Mantova (su un autobus “sostitutivo”, stipato in modo vergognoso, perché la linea ferroviaria è inagibile, dottor Moretti) capita d’incrociare gruppi di extracomunitari. E di chiedersi chi sono. Clandestini, direbbe qualche leghista giunto recentemente al governo di una città da sempre di sinistra. Invece no. Arrivano, qui come in tutta Italia, dalla […]
Cronaca - 21 febbraio 2012

Dulbecco, quando il Nobel entrò a casa degli italiani

Mentre il frastuono di una delle edizioni più sguaiate e sbilenche del Festival si fa eco lontana, se n’è andato Renato Dulbecco: scienziato, padre della mappa del genoma, premio Nobel, ex partigiano, gentiluomo soprattutto. Entrò nel salotto degli italiani nel 1999, in punta di piedi, quando condusse Sanremo accanto a Fabio Fazio con una grazia […]
Donne di Fatto - 12 febbraio 2012

La magrezza sulle punte

Mariafrancesca Garritano, étoile del corpo di ballo della Scala, in La verità vi prego sulla danza, ha denunciato una situazione generale: una ballerina su cinque soffre di disturbi alimentari. Ha scritto un libro e rilasciato un’intervista all’Observer (non a Novella 2000), rimbalzata poi sui media italiani. Le Iene hanno ripreso la notizia, intervistando la ballerina […]
Donne di Fatto - 6 febbraio 2012

Coppie gay, i nuovi diritti dei milanesi

“La peggiore ingiustizia, lo insegnava anche don Lorenzo Milani, è trattare in maniera uguale situazioni differenti”. Così ‘Avvenire’ saluta la decisione della giunta Pisapia di assegnare anche alle coppie gay i fondi anticrisi, in tutto oltre 4 milioni di euro. Per accedere agli assegni messi a disposizione da Palazzo Marino bisogna: avere un Isee inferiore […]
Società - 29 gennaio 2012

Quel microchip poco Galeotto

Tutti quelli che rompono con le tradizioni – per il semplice fatto di dichiararlo o di attuarlo – sono salutati come coraggiosi, originali, moderni. Ma “il moderno invecchia, il vecchio torna di moda”, ammoniva con illuminato sarcasmo Leo Longanesi. Non sarà particolarmente lungimirante, eppure chi scrive non si rassegna all’ipotetica scomparsa del libro. Quell’oggetto rilegato, […]
Donne di Fatto - 8 gennaio 2012

Messa in piega e libertà

Uscendo dalla metropolitana a Barbès, nel 18 esimo arrondissement di Parigi, incontri uomini che distribuiscono volantini pubblicitari di maghi e guaritori. Dice il bigliettino che “lo sciamano risolve problemi di salute e ha un’ottima reputazione”. Mille persone ti vengono incontro per offrirti sigarette di contrabbando o orologi rubati. Di fronte ci sono i punti vendita […]
Cronaca - 18 dicembre 2011

Ma che razza di parole

Brutta settimana, brutti segnali, brutto Paese quello che si scopre attraversato da latrati razzisti. A Torino il rogo di un campo rom (innescato dalla bugia di una ragazzina forse più fragile che stupida, indubbiamente pericolosa) semplicemente ci spiega qual è il prezzo dell’aver tollerato per anni la denigrazione del diverso. A Firenze l’assassinio di due […]
Cronaca - 11 dicembre 2011

Bologna che vuole vedere

Qualche anno fa, su Repubblica, Gianni Mura ebbe un buonissimo pensiero. Fece un appello ai colleghi giornalisti, chiedendo di non chiamare le persone senza fissa dimora “barboni”. Rispetto per gli emarginati, i poveri, gli sfigati, i brutti e sporchi. Questa cosa me la sono ricordata leggendo una piccola storia contro la ghettizzazione. Eccola qui. In […]
Donne di Fatto - 5 dicembre 2011

Erika presto libera. Ma la sua condanna è un’altra

Erika (di Erika e Omar) torna libera, undici anni dopo. Alla fine di febbraio del 2001 ero a Novi Ligure, accampata insieme a tutti i cronisti davanti al palazzo di Giustizia. Ricordo che la intravidi uscire con la polizia dalla villetta dove qualche ora prima erano stati uccisi sua madre e il suo fratellino. Avevano […]
Donne di Fatto - 4 dicembre 2011

Vespa, se amore fa rima con squallore

Il bello e il brutto delle redazioni culturali dei giornali è che arrivano i libri. Tutti, o quasi, quelli che escono. Una festa, si dirà. Più o meno. Ti capitano meraviglie inaspettate o anche brutte sorprese. Ho preso in mano il libro di Bruno Vespa con ritardo, in questi giorni dell’annuncio di Mario Monti a […]
World bank: per la prima volta diminuisce la povertà nel mondo
Un poetico requiem
per Lucio Dalla

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×