/ di

Sergio Noto Sergio Noto

Sergio Noto

Professore di Storia economica presso l’Università di Verona

Mi occupo di economia nei fatti e nella teoria, quindi so che la realtà è molto, molto complessa. Scrivo meno che posso, perché temo che non serva a molto, ma all’istinto non si comanda… In realtà sono sopratutto un grande esperto di musica rock, che fa molto più che da sottofondo alla mia vita (con 4 figlie, una moglie e un cane buonissimo….). Abito e lavoro a Verona che è una città bellissima, un po’ periferica però. Ho fatto l’ufficiale degli alpini («la zappa che si trasforma in fucile», come ho scritto sul “Corriere Veneto” per il quale sono editorialista). Tutte cose che non servono, anzi che sono d’impaccio. Ma sono fermamente convinto che «we shall overcome», non si sa quando, ma ce la faremo. Per questo e solo per questo scrivo. 

Blog di Sergio Noto

Musica - 8 Novembre 2014

Muro di Berlino, 25 anni dopo la caduta: la Germania della Merkel non è quella che Biermann si aspettava

Domenica 9 novembre saranno 25 anni dalla fatidica apertura del Muro di Berlino. Una festa, un avvenimento che ha un grande profondo significato per la storia del XX secolo, ben oltre i confini del mondo tedesco. Il giorno prima sabato 8 novembre Wolf Biermann alle ore 20.00 terrà un simbolico concerto al Berliner Ensemble per ricordare […]
Lavoro & Precari - 1 Novembre 2014

Jobs act: il postfordismo italiano dei bassi salari e delle scarse garanzie

La cosa più odiosa di un’attività intellettuale è la menzogna. Ripugnante per ogni tipo di persona, diventa la negazione stessa della dignità a svolgere questa funzione, se praticata da chi fa delle idee e della ricerca razionale la propria professione. Eppure quotidianamente ci tocca leggere frasi banali di intellettuali che – escludendo la clamorosa autodichiarazione […]
Economia & Lobby - 10 Settembre 2014

Ferrari, Montezemolo defenestrato. E ora cominciano i problemi

Luca Cordero di Montezemolo Portate pazienza, ma Luca Cordero di Montezemolo non ci è mai stato un gran simpatico. Rappresenta un modello di imprenditore che non è il nostro: solo il tempo che deve dedicare alla cura della sua chioma esclude che possa essere concentrato su quello che succede al reparto verniciatura delle sue aziende. Si capisce subito che […]
Economia & Lobby - 4 Settembre 2014

Recessione, dal dopoguerra a oggi: storia del malaffare italiano

Chi è stato testimone di come sono andate le cose in Italia negli ultimi cinquanta anni è certamente un uomo fortunato. Un film del genere fa sbellicarsi dalle risa più di Stanlio e Ollio. In Italia da parecchi decenni, direi dalla metà degli anni ’60, si ride, ma non si partecipa. Chi in questi anni […]
Cronaca - 23 Giugno 2014

Papa Francesco: la scomunica ai mafiosi. E perché no ai corrotti?

Abbiamo, ovviamente, tutti apprezzato e condiviso le recenti forti parole di condanna del Pontefice pronunciate in Calabria contro le locali associazioni a delinquere. Con l’occasione – per sottolineare evidentemente con ancora maggiore forza la posizione della Chiesa – il Pontefice ha tirato fuori un «ferro vecchio» della Chiesa Cattolica Romana – la scomunica – sul […]
Giustizia & Impunità - 5 Giugno 2014

Inchiesta Mose: le renne e le sóle

Se la cultura è quella dei ladri. Vengo da una regione dove la gente pensava di essere diversa, e forse un tempo lo era veramente, altri tempi. Ora ‘Roma ladrona’ anche in Veneto suona come una barzelletta di Macario, e non c’era bisogno di aspettare le epiche gesta di Galan, Chisso & C. per saperlo. […]
Elezioni Europee 2014 - 28 Maggio 2014

Europee 2014: il trionfo, molto italiano, della sinistra di questo Paese

La memorabile vittoria alle elezioni europee del Pd guidato da Matteo Renzi mi ha fatto venire alla memoria un’altra vicenda di straordinaria trionfo della sinistra in Italia. Che è quanto accadde nel 1964 quando per la prima volta una città russa (Stavropol sul Volga) fu intitolata a un grande comunista italiano. Peccato che la città […]
Scuola - 21 Maggio 2014

Università: educazione o istruzione?

Si parla troppo poco – e purtroppo spesso a sproposito – di educazione. Uso deliberatamente il termine “educazione” – parola di origine latina, adottata nel mondo anglosassone, ma ripudiata a livello ministeriale – perché credo che l’istituzione pubblica apposita più che ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dovrebbe chiamarsi ministero dell’Educazione (è vero: suona pericolosamente […]
Cultura - 6 Maggio 2014

Cent’anni di solitudine dell’informazione libera in Italia, dove sono finiti i nostri ‘spalaletame’?

La caratteristica più deteriore di questo paese, anche storicamente, è il distacco nei confronti delle questioni di interesse generale, che in genere purtroppo si accoppia con un attaccamento perfino esagerato ai propri affari. Considero quindi il web, la discussione sui blog, proprio su pagine come questa, in ogni caso un contributo importante alla crescita del paese. Certamente vi […]
Zonaeuro - 16 Aprile 2014

Uscire dall’euro non vuol dire per forza più inflazione

In economia le posizioni ideologiche hanno sempre fatto grandi disastri. Ad esempio, i sostenitori del mercato a tutti i costi nella Russia di Eltsin e di Putin hanno prodotto gli oligarchi e le grandi compagnie monopolistiche. Margaret Thatcher ha potuto concepire i suoi programmi politici solo dopo che una Gran Bretagna, ancorata a vecchie idee, […]
Earth Hotel, Benvegnù live: “Piero Ciampi è l’Orlando Furioso dei nostri tempi”
Marlene Kuntz, 20 anni dopo Catartica: “Il nostro lavoro è elisir di giovinezza”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×