/ di

Sergio Noto Sergio Noto

Sergio Noto

Professore di Storia economica presso l’Università di Verona

Mi occupo di economia nei fatti e nella teoria, quindi so che la realtà è molto, molto complessa. Scrivo meno che posso, perché temo che non serva a molto, ma all’istinto non si comanda… In realtà sono sopratutto un grande esperto di musica rock, che fa molto più che da sottofondo alla mia vita (con 4 figlie, una moglie e un cane buonissimo….). Abito e lavoro a Verona che è una città bellissima, un po’ periferica però. Ho fatto l’ufficiale degli alpini («la zappa che si trasforma in fucile», come ho scritto sul “Corriere Veneto” per il quale sono editorialista). Tutte cose che non servono, anzi che sono d’impaccio. Ma sono fermamente convinto che «we shall overcome», non si sa quando, ma ce la faremo. Per questo e solo per questo scrivo. 

Blog di Sergio Noto

Lavoro & Precari - 13 Gennaio 2014

Lavoro, retribuzioni e accesso al lavoro: le riforma più urgenti

Dopo Renzi, anche Angelino Alfano ha proposto il suo piano per il lavoro, con gli esiti che non è difficile prevedere. Punto e a capo, se ne farà poco o nulla, per tutta una serie di motivi, ma il più importante è che troppe cose dovrebbero cambiare in Italia perché il mercato del lavoro e […]
Economia & Lobby - 30 Dicembre 2013

2014, la ripresa passa per Bruce Springsteen

Quest’anno, per favore, niente auguri. Auspici, speranze, sogni ne abbiamo coltivati per tutto l’anno. Ce ne sono stati somministrati quotidianamente di ogni genere, sottoforma di promesse e frasi del tipo “la crisi è finita“, “la ripresa è alle porte”, “ci sono segnali che con il 2014 saremo fuori dal tunnel“. Non ci crediamo e per […]
Economia & Lobby - 5 Novembre 2013

Auto, parole in libertà e fuga dall’Italia: ma Elkann fa bene alla Fiat?

La più grande disgrazia delle imprese (e dei loro uffici stampa, immagino) sono le famiglie. Tenere famiglia per il fondatore di una grande azienda, nel 90% dei casi vuol dire distruggerla.B. ha tanti difetti, ma state certi che se il Milan finirà sotto il controllo dell’adorabile Barbara, c’è il rischio che gli interisti godano. John Elkann, il bisnipote […]
Economia & Lobby - 29 Ottobre 2013

Crisi, senza ideali civili non ne usciamo

«Bisogna tornare ai fondamentali». Non si esce dalla crisi economica perdendosi negli innumerevoli rivoli in cui si è frammentata. È necessario andare al nocciolo della questione, il resto verrà di conseguenza. In molti ripetono questa frase, poi le cose cambiano. Infatti il nocciolo non è come molti potrebbero pensare, la produzione, i consumi, l’efficienza, i […]
Giustizia & Impunità - 23 Ottobre 2013

Il caso Silvio Scaglia e i magistrati che (non) capiscono di economia

La vicenda di Silvio Scaglia, il manager e azionista di Fastweb – insieme ad altre cinque persone coinvolte nella medesima odissea giudiziaria, imprigionati e tenuti per più di un anno tra patrie galere e arresti domiciliari e poi assolti «per non aver commesso il fatto» – come molte altre disgrazie italiane non dovrebbe lasciarci indifferenti e dovrebbe portarci a […]
Economia & Lobby - 17 Ottobre 2013

Carlo Vichi, la Mivar e la dura vita di un imprenditore-contro

Ho avuto la fortuna di incontrare Carlo Vichi pochi giorni fa, grintosissimo come sempre, a dispetto dei suoi 90 anni e delle tante battaglie sulle spalle. Per i pochissimi che non lo sapessero o non avessero mai posseduto un televisore Mivar, Vichi è stato il fondatore (1945) della più grande industria italiana produttrice di apparecchi […]
Economia & Lobby - 14 Ottobre 2013

Famiglia, così diventa brutta, sporca e cattiva

La famiglia non interessa a nessuno, ancor meno a quelli che dovrebbero essere i suoi difensori. L’unico a crederci ancora e a combattere è l’onorevole Mario Sberna, non si sa come, finito eletto nel partito di Monti e Casini. Battersi con l’esempio – perché come diceva un saggio parroco, «la gente si converte con l’esempio, […]
Cronaca - 8 Ottobre 2013

Vajont: pianti e commemorazioni ‘da pasticceria’

In questi giorni ricordiamo il cinquantesimo anniversario dell’immane tragedia del Vajont: 1910 morti che in qualsiasi Paese del mondo non sarebbero passati senza lasciare il segno. Da noi il contrario. Tante lacrime a posteriori, un pianto e una solidarietà generalizzata (tanto è gratis), senza fare l’unica cosa che un Paese civile deve fare e fa in […]
Economia & Lobby - 30 Settembre 2013

Barilla è stato solo uno dei tanti. L’economia dell’ipocrisia

Se, come capita purtroppo solo nelle favole, una specie di Aladino mi offrisse di esaudire un desiderio – uno solo – certamente gli chiederei di togliermi dai piedi tutta l’ipocrisia che ci circonda. Prima di tutto l’ipocrisia del maestro B., che fa cadere il Governo dicendo che è per non aumentare le tasse agli italiani, […]
Economia & Lobby - 24 Settembre 2013

Tutti al telefono (smart). Addio cultura e Stato sociale

Mentre Angela Merkel stravince le elezioni in Germania e segna la scomparsa dei partiti socialdemocratici europei per manifesta incapacità a rinnovarsi, il nuovo Iphone 5 torna (700 euro al pezzo, minimo!) ad andare a ruba tra milioni di consumatori/elettori. Così anche i ciechi potranno prendere atto che la fine dello Stato sociale è arrivata, che […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×