/ di

Riccardo Orioles Riccardo Orioles

Riccardo Orioles

Giornalista

Riccardo Orioles (Milazzo, 22 dicembre 1949) è un giornalista italiano, punto di riferimento nel panorama delle firme giornalistiche in Sicilia, impegnato a contrastare la mafia e la corruzione. Alcune delle sue inchieste più notevoli riguardano i rapporti tra mafia e massoneria.

Siti internet: www.isiciliani.itwww.ucuntu.org

Blog di Riccardo Orioles

Politica - 6 Giugno 2013

Copasir, perchè hanno preferito un leghista a un militante antimafioso

Molti funzionari dei servizi segreti italiani hanno fedelmente servito la Repubblica rischiando la vita, e a volte donandola, per essa. Altri però l’hanno tradita, accettando ordini da potenze straniere e operando contro gli interessi e l’indipendenza d’Italia. Ma questi contrastanti casi singoli sono ormai superati. I servizi segreti italiani sono adesso ufficialmente subordinati al tradimento, […]
Politica - 31 Maggio 2013

Perché proprio con Rodotà

Il fatto è che in questo momento Rodotà è il leader dell’opposizione. O del cambiamento, della rivoluzione, o come cavolo la volete chiamare: quella cosa insomma che sarebbe già in funzione da tre mesi se i capi del M5S e del Pd avessero fatto il governo che volevano i loro elettori. Rodotà, a differenza di […]
Politica - 22 Maggio 2013

I giorni di Falcone e gli ideali dei cittadini non-sudditi

Ventuno anni dopo i giorni di Falcone – che per noi antimafiosi segnano una svolta nella storia – l’Italia è ancora lontana dai suoi ideali. Una parte del popolo è molto regredita sul piano ci­vile. E quella che invece resta fedele alla democrazia è estrema­mente divisa e priva di riferimenti politici e organizzativi ade­guati. La […]
Politica - 18 Maggio 2013

“Con questi dirigenti non vinceremo mai”

Il Partito democratico, storicamente organizzazione politica (come i laburisti inglesi o i socialdemocratici tedeschi) dei lavoratori, si è rifiutato di aderire alla manifestazione nazionale dei lavoratori metalmeccanici, la Fiom. Il leader del Movimento 5 Stelle (sorto principalmente in difesa dei diritti civili, di cui è stato fra i più convinti difensori) ha pubblicato un articolo […]
Politica - 15 Maggio 2013

Governo Letta-Napolitano: l’Italia della Mezza Repubblica

Prima e Seconda Repubblica, poi terza…In realtà, viviamo ormai in una Mezza Re­pubblica, che non solo ha poco a che vedere con la repubblica di prima, ma è ormai alcunché d’intermedio fra repubblica e monarchia. E’ il secondo “governo del Presidente” consecutivo. L’unico precedente è il governo Salandra del 1914, legale – come questo – certamente, ma altrettanto irrituale, e altrettanto lontano dalla maggioranza elettoralmente espressa. Nel 1914, la […]
Politica - 26 Aprile 2013

Nuovo governo: se non si parla con gli Sconosciuti, si predica soltanto

Fervono le trattative sul governo, fra roboanti proclami dei media governativi e battutine ironiche di quelli d’opposizione. Gravi e solenni i primi, intelligenti ed eleganti i secondi. Quanto a me, vorrei dire poche semplici cose. Non critico minimamente gli Alfano, i Letta, i Farinacci, i Goebbels e financo i Berlusconi per ciò che vanno perpetrando […]
Politica - 23 Aprile 2013

L’opposizione è Rodotà, subito un governo-ombra

In Inghilterra, quando si fa un governo si usa mettere su contemporaneamente il cosiddetto “governo ombra”, quello che l’opposizione costituirebbe se andasse al potere. Sono nomi e cognomi, non dichiarazioni generiche, così la gente sa con precisione di che si tratta e per chi vota. Facciamo finta di essere inglesi e di fare il nostro […]
Politica - 21 Aprile 2013

Contro la destra l’ultima speranza è la base Pd-M5S

La sinistra e il centrosinistra non sono riusciti a unirsi contro la destra. Già visto a Weimar, esattamente così. Debole e ambiguo Bersani, irresponsabile Grillo. A turno, ciascuno dei due ha rifiutato un accordo ragionevole che avrebbe salvato il Paese. Troppo facile, adesso, piangere o gridare al golpe. Se ne vadano entrambi. Rodotà, adesso, dovrebbe […]
Politica - 19 Aprile 2013

Governo Rodotà e Prodi Presidente della Repubblica

Bene. Prodi presidente, senza perdere tempo ché se n’è perso fin troppo. Berlusconi sotto processo, come prospettiva immediata. Penale quando vorranno i giudici (stavolta, senza pressioni “moderatrici”) e davanti alle Camere, in seduta comune, per gli attentati alla Costituzione perpetrati anche di recente.  Dopodiché, questo – che, ripeto è già in ritardo – è il […]
Politica - 17 Aprile 2013

Presidente della Repubblica: Grillo e Bersani, attenti

Mario e Federico sono, rispettivamente, un dirigente dei Cinque stelle e uno dei Giovani Democratici. Nessuno dei due è granché importante: non sono certo loro a dare gli ordini, e hanno alle spalle dei partiti molto oligarchici, il vecchio e il nuovo. Sono tuttavia un buon esempio dell’ossatura militante dei due partiti: son loro e […]
Giunta Senato, Giarrusso polemizza con Crimi e lascia la commissione
Tra Napolitano e le supercazzole, un Letta è per sempre

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×