/ di

Il giro del mondo contromano Il giro del mondo contromano

Il giro del mondo contromano

A bordo della Rabmobile, auto quasi d'epoca

Di questi tempi è già una fortuna avere un passaporto valido per l’espatrio. Così abbiamo deciso di usarlo. Il giro del mondo senza un itinerario preciso, senza alcuna tappa certa, senza sapere esattamente quanti giorni e quanti soldi ci vorranno? Noi ci proviamo. Partenza da bollino rosso il 19 agosto, a bordo della “Rabmobile”, la Renault4 di Pietro che si prepara a festeggiare i 100mila chilometri. Noi, in due, siamo a 109 primavere.

Nanni Delbecchi e Pietro Raboni

Articoli di Il giro del mondo contromano

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×