/ di

Pier Paolo Dal Monte Pier Paolo Dal Monte

Pier Paolo Dal Monte

Chirurgo e saggista

Nacqui un giorno di dicembre di diversi anni fa e, come tutti, un giorno dovrò congedarmi da questo mondo. Nel frattempo ho cercato e cerco di fare sì che questo viaggio sia interessante. Sono Chirurgo e per molti anni stato impegnato nella realizzazione di brevetti in campo chirurgico e nella divulgazione delle tecniche correlate. Sono stato relatore in più di 100 congressi medici internazionali su tematiche relative alla chirurgia, alla bioetica, alla sostenibilità e all’epistemolgia. Da molti anni mi diletto nello studio delle problematiche relative alla crisi del modello socioeconomico e culturale delle società industriali. Tra le altre cose sono fondatore e presidente dell’Associazione Culturale Vita Activa, Membro del Consiglio Direttivo Associazione italiana di Bioetica Chirurgica, e membro del Consiglio Direttivo della Fondazione Chirurgo e Cittadino. Sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche e coautore di tre libri di argomento chirurgico. Inoltre sono coautore del volume Argomenti di bioetica chirurgica col capitolo “La dissoluzione dell’etica nell’età della tecnica: Impossibilità e necessità dell’etica” (Bonanno Editore, 2013), e autore del libro L’allucinazione della modernità (Editori Riuniti-University Press, 2013), Immunità di Legge (Imprimatut, 2018)

Blog: Il velo di Maya

Blog di Pier Paolo Dal Monte

Società - 17 dicembre 2014

Corruzione: Fateskifen! (almeno, secondo la percezione di mio cuggino)

Fateskifen è un motto (nell’odierna koinè si dicono hashtag) ideato dal titolare del profilo twitter @piller&gumpel, che si ispira agli omonimi giornalisti tedeschi; ovvero, quelle due simpatiche macchiette, onnipresenti nelle trasmissioni televisive “di opinione”. Crediamo che il motivo di tale onnipresenza sia la loro consuetudine di scaraventare carriolante di sterco (metaforico) all’indirizzo del Paese che li […]
Elezioni Europee 2014 - 23 maggio 2014

Europee, i difensori del sogno europeo e il loro difficile rapporto con la storia

Tra “miseria dello storicismo”[1] e “valori permanenti nel divenire storico”[2] «O cacciati del ciel, gente dispetta»,
 cominciò elli in su l’orribil soglia,
 «ond’ esta oltracotanza in voi s’alletta»? Inferno, 91-93 L’attività onirica, per propria natura non può essere confinata nello stretto recinto della logica. Il rapporto dei laudatores del Sogno con la storia, non fa […]
Economia & Lobby - 14 maggio 2014

Euro: sogno tra cronaca rosa e cavalieri dell’Apocalisse

“Il quinto angelo […] aprì il pozzo dell’Abisso e salì dal pozzo un fumo come il fumo di una grande fornace, che oscurò il sole e l’atmosfera. Dal fumo uscirono cavallette che si sparsero sulla terra”. (Apocalisse, IX) In questi periodi pre-elettorali, constatiamo che la logica fallace dei laudatores del sogno europeo diventa sempre più […]
Zonaeuro - 29 aprile 2014

Euro: la logica del sogno europeo fa acqua da tutte le parti

La propaganda mediatica a base di scempiaggini e luoghi comuni per difendere l’impostazione totalitaria di quest’aberrante idea d’Europa, è divenuta, negli ultimi tempi, sempre più pressante e virulenta. La macchina delle illusioni e della propaganda mette in campo anche le truppe di riserva, coloro che manco hanno idea di cosa sia una parvenza di logica […]
Zonaeuro - 9 aprile 2014

Europa, il sogno di pochi che è diventato incubo per tutti

All’inizio dell’opera di Sigmund Freud L’interpretazione dei sogni, si trova, in epigrafe, la strofa di Virgilio che recita: “Flectere si nequeo superos, Acheronta movebo” (“Se non riuscirò a muovere gli dei del cielo, smuoverò gl’inferi”, Eneide VII, 312). Il padre della psicanalisi voleva così indicare l’attività onirica come espressione delle profondità inconsce della psiche, da […]
Economia & Lobby - 13 giugno 2013

Decrescita (II): se ogni disciplina coglie solo una parte del tutto

Affinché le percezioni che riguardano la realtà esterna possano essere condivise, vengono organizziate le organizzano in concetti in grado di veicolare un significato comune. Questi possono essere definiti come “categorie epistemiche”o “domini descrittivi equivalenti”, (gruppi di elementi che condividono qualità e attributi). Nel post precedente abbiamo parlato della nascita del concetto di decrescita e, nella […]
Economia & Lobby - 4 giugno 2013

Decrescita (I): storia di una parola usata (molto spesso) a sproposito

In questi ultimi mesi capita di assistere a numerosi e commenti circa un termine che è recentemente assurto agli onori della cronaca, la decrescita. Il dibattito sul concetto di decrescita ci sembra, per la verità, viziato da una certa superficialità, sia da parte dei detrattori che da quella degli apologeti (non tutti, ovviamente). Questo deriva […]
Zonaeuro - 10 aprile 2013

Eurozona, quando Fantozzi si crede l’ispettore Callaghan

Molti ricorderanno il famoso discorso di Mario Draghi pronunciato nel luglio scorso, quando, con un cipiglio da ispettore Callaghan pronunciò le seguenti parole: “ECB will do whatever it takes to preserve the euro…..and believe me: it will be enough”. Sembrava proprio dirty Harry – l’ispettore senza macchia e senza paura interpretato da Clint Eastwood- quando […]
Zonaeuro - 19 marzo 2013

Extra Euro nulla salus (Terrorismo mediatico contro i dissidenti dell’unione valutaria)

C’è uno spettro che si aggira per l’Europa, lo spettro del terrorismo mediatico che si scatena ogniqualvolta qualcuno si azzardi a criticare la moneta unica. Tante voci differenti ma unite dall’omodossia di questo novello dogma si levano nel vaticinare il triste destino di “terrore, miseria e morte” (vi ricorda qualcuno?) che coglierebbe i malcapitati paesi […]
Ambiente & Veleni - 8 marzo 2013

Sorpresa! I sistemi complessi sono complessi (L’esempio della sostenibilità)

There are more things in heaven and earth, Horatio,Than are dreamt of in your philosophy(1). William Shakespeare, Hamlet I sistemi complessi sono contraddistinti da innumerevoli interazioni tra le parti che li compongono. E’, quindi, estremamente difficile darne un’accurata descrizione e comprendere le loro traiettorie evolutive, se osservati da un punto di vista particolare quale può essere quello […]
Olimpiadi 2024: una candidatura insensata come arma di distrazione di massa
Spinello elettronico, arriva in Francia: “Prodotto secondo norme di legge”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×