/ di

Nello Trocchia Nello Trocchia

Nello Trocchia

Cronista

Sono nato, nel 1982, a Nola, comune in provincia di Napoli, terra natia di Giordano Bruno.

Sono inviato della trasmissione Nemo in onda su Rai2. Collaboro da tempo con il Fatto Quotidiano. Scrivo anche per l’Espresso e, per qualche anno, ho lavorato per La7. Sono un cronista, precario dell’informazione. Ho firmato Federalismo Criminale, nel 2009, Nutrimenti, menzione speciale al premio Giancarlo Siani, primo libro inchiesta sui comuni sciolti per mafia; La Peste, nel 2010, (con Sodano) sulla cricca politico-criminale che ha realizzato il sacco ambientale in Campania; Roma come Napoli, nel 2012, Castelvecchi (con Bonaccorsi, Sina); Io, morto per dovere, nel febbraio 2016, Chiarelettere (Con Luca Ferrari e Monica Dobrowolska Mancini). Ho partecipato al libro collettivo Strozzateci tutti, Aliberti. Ho scritto per il teatro: La Peste, tratto dall’omonimo libro e Le Rovine di Adriano. A volte qualche inchiesta provoca reazioni, da agosto 2015 sono sottoposto a vigilanza dei carabinieri per aver subito minacce da un boss di camorra per alcuni lavori pubblicati sul Fattoquotidiano.it. Nel 2015 ho ricevuto il premio ‘Paolo Borsellino’ e il premio Articolo21 per la libertà di informazione. La mia frase preferita per raccontare questo lavoro, bello e difficile, è incasellata nel film Fortapàsc, storia di Giancarlo Siani, faro ed esempio, cronista ucciso dalla camorra nel 1985: “Gianca’ ‘e notizie so’ rotture ‘e cazz”.

Articoli Premium di Nello Trocchia

Cronaca - 25 giugno 2018

Cave, l’affare delle concessioni: “Affittate per 27 milioni, rendono un miliardo”. L’indagine a Napoli: acqua contaminata per incendi sul Vesuvio

Una pacchia, questa sì vera e senza fine. Profitti garantiti, costi bassi e, non di rado, devastazioni ambientali che restano in carico alla collettività. I gestori delle cave, in Italia, hanno vita facile con pochi controlli, guadagni enormi e senza lasciare niente allo Stato. Come succede a Comiziano, in provincia di Napoli, dove, secondo l’accusa […]
Italia - 7 novembre 2016

Campi rom e ditte abusive: il ferro è una miniera d’oro

Aggressioni, illeciti e affari milionari, tra silenzio e complicità. A Roma, il mercato del ferro e delle aziende di recupero offre un affresco della città: disattenzione della politica, inquinamento ambientale ed evasione fiscale. È un grande raccordo illegale, una terra dei fuochi romana con una catena di comando, da monte a valle, che consente guadagni […]
Politica - 11 settembre 2016

Muraro-story: Cerroni, Fiscon e quel ritocco al curriculum

Nonostante le bugie raccontate in merito all’indagine a suo carico, Paola Muraro gode ancora della fiducia della sindaca di Roma Virginia Raggi. A suggerirle Muraro per il ruolo di assessora all’Ambiente, è stato un altro Cinque Stelle, Stefano Vignaroli, vicepresidente della commissione di inchiesta sul ciclo dei rifiuti, che conosceva l’esperienza di Muraro in Ama, […]
Politica - 7 settembre 2016

Toh, hanno scoperto la commissione Ecomafie

La Commissione di inchiesta sul ciclo dei rifiuti non ha mai raccolto così tanto interesse e pubblico, come è successo in occasione dell’audizione dell’assessore Paola Muraro e della sindaca di Roma Virginia Raggi. La commissione viene costituita durante ogni legislatura con una legge istitutiva. Ormai, insieme a quella Antimafia, è una presenza fissa tra gli […]
Cronaca - 31 agosto 2016

Terremoto Centro Italia, restaurata con i soldi del dopo-sisma: la chiesa dura 11 giorni

La Procura di Rieti ha sequestrato la scuola di Amatrice, esempio di struttura sottoposta a lavori e venuta giù come un castello di argilla con il terremoto che ha sconvolto il Reatino. Sotto sequestro anche altri edifici ad Accumoli e in tutto il cratere del sisma. In realtà c’è un altro simbolo della ricostruzione all’italiana […]
Italia - 7 agosto 2016

Capitale della monnezza: “Così si esce dalla crisi”

Roma deve uscire dall’ennesima crisi rifiuti. È l’obiettivo numero uno della giunta di Virginia Raggi alla ricerca di soluzioni immediate, ma, intanto, non si placano le polemiche sull’assessore all’ambiente Paola Muraro per la sua vicinanza con Giovanni Fiscon, ex direttore generale di Ama, poi coinvolto nell’inchiesta su Mafia Capitale, e per le telefonate con Salvatore […]
Cronaca - 16 luglio 2016

Terra dei fuochi, vent’anni al “padre” delle ecomafie Chianese per il disastro ambientale di Giugliano

Cipriano Chianese, avvocato e imprenditore, considerato l’inventore dell’ecomafia in Campania, è stato condannato a venti anni di carcere per disastro ambientale, associazione mafiosa, avvelenamento delle falde ed estorsione. I fatti si riferiscono alla gestione della discarica Resit, a Giugliano, in provincia di Napoli. Il verdetto, pronunciato dal giudice Adriana Pangia, presidente della quinta sezione della Corte di […]
Cronaca - 2 aprile 2016

“Bertolaso ha partecipato all’illecito”

Guido Bertolaso, il candidato sindaco a Roma per Forza Italia, è uscito indenne dal processo che lo vedeva indagato per la presunta attività non autorizzata di gestione dei rifiuti, salvato dalla prescrizione. Ma come scrive il giudice Stefano Aprile del Tribunale di Roma, nella sentenza depositata ieri, l’ex capo della Protezione civile non può essere […]
Cronaca - 18 marzo 2016

“Scandalo della darsena, arrestate l’uomo dei porti di Forza Italia”

Il reato contestato è tentata estorsione, l’indagato è un big della politica di Civitavecchia e i fatti ruotano intorno al grande affare del porto della città laziale. Giovanni Moscherini, ex sindaco della città, è coinvolto nell’inchiesta della locale Procura (con il contributo del Noe dei carabinieri) in merito ai lavori per la realizzazione della nuova […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×