/ di

Nadia Somma e Mario De Maglie Nadia Somma e Mario De Maglie

Nadia Somma e Mario De Maglie

Presidente Centro antiviolenza Demetra - Psicologo psicoterapeuta

Nadia Somma

Sono counselor biosistemico nella relazione di aiuto con una laurea in lettere in tasca (….che resta in tasca) e da sempre coltivo il piacere della scrittura: ho lavorato dieci anni come pubblicista per alcuni quotidiani locali ed ho collaborato con La Voce. Ho conosciuto l’esistenza dei luoghi che accolgono donne vittime di maltrattamento mentre scrivevo un articolo sull’apertura di un centro antiviolenza nella mia città, le dita scivolavano sulla tastiera e mi domandavo se potessi fare qualcosa di più che scriverne. Da quel giorno sono trascorsi vent’anni durante i quali sono stata responsabile di una struttura di ospitalità per donne vittime di violenza e operatrice del centro antiviolenza di Ravenna. Dal 2005 sono presidente dell’associazione Demetra donne in aiuto di Lugo che aderisce all’ associazione nazionale D.i.Re – donne in rete contro la violenza. Lavoro quotidianamente sul problema del maltrattamento familiare con l’accoglienza alle molte donne che si rivolgono al Centro, scrivo e svolgo formazione ad operatori di enti professionali ed istituzionali.

Mario De Maglie

Originario di Manduria in Puglia, vivo ormai da tantissimi anni a Firenze, una città che mi ha accolto e visto crescere intellettualmente. Sono psicologo e psicoterapeuta dell’Approccio Centrato sulla Persona e dal 2009 coordino e sono operatore del Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti (C.A.M.) di Firenze, il primo Centro in Italia che si occupa della presa in carico degli uomini che hanno agito/agiscono comportamenti violenti all’interno delle relazioni affettive. Le questioni riguardanti la violenza ed il genere sono alla base del mio lavoro e, all’interno del blog, cercherò semplicemente di parlare della mia esperienza e della mia personale visione rispetto a queste tematiche. La mia filosofia è che non esistono “mostri”, ma esistono sempre comunque e solo persone con le loro storie ed i loro problemi. Ho fiducia che se accolgo una persona senza giudicarla, ma comprendendola e dandole spazio di ascolto sincero, aumentano le possibilità che qualcosa cambi in positivo. Questo vale per gli uomini con cui lavoro, ma vale per ogni persona con cui mi posso trovare ad entrare in una relazione di aiuto. Come uomo spesso mi interrogo su cosa significhi esserlo e su come esserlo al meglio volgendo inevitabilmente lo sguardo al femminile per costruire un dialogo che faccia dei miei limiti e delle mie criticità nei suoi confronti un ponte e non una barriera.

Blog di Nadia Somma e Mario De Maglie

Donne di Fatto - 4 giugno 2013

Due blog ma nessun divorzio!

Dividiamo il nostro blog per ragioni tecniche. Quando abbiamo deciso di condividere questo spazio sul problema della violenza di genere lo abbiamo fatto per confrontarci anche con punti di vista differenti e suddividere le energie per il nuovo impegno che avevamo preso. Non pensavamo di scrivere così tanto ma questa esperienza è stata ed è […]
Donne di Fatto - 2 giugno 2013

L’eterno ritorno di antiche violenze contro le donne

Un ragazzo di poco più di vent’anni rientrando dalla discoteca ha trovato la madre a letto con un uomo. Ha afferrato un coltello e ha cercato di accoltellare la coppia, Il compagno della madre che era separata da anni, è riuscito a telefonare al 112 e l’aggressione si è conclusa senza vittime. Quello che è […]
Donne di Fatto - 29 maggio 2013

L’impegno di Franca Rame: lotta alla violenza contro le donne

Ho un ricordo di Franca Rame che voglio condividere. Da quando ero ragazzina la conoscevo per il suo impegno politico e femminista, ma anche per la sua vita di artista ed  i suoi lavori teatrali. Ebbi occasione con gli anni, di conoscere anche  la sua generosità e sua la passione civile. Nel primo centro antiviolenza […]
Donne di Fatto - 29 maggio 2013

Convenzione di Istanbul, l’indifferenza è complice della violenza

27 Maggio 2013, due giorni fa, in aula alla Camera si comincia a parlare della ratificazione della Convenzione di Istanbul che ha l’indiscutibile merito di considerare la violenza sulle donne come una violazione dei diritti umani e una forma di discriminazione. Basterebbe la logica a considerare la violenza sulle donne come una violazione dei diritti […]
Società - 28 maggio 2013

Riflessioni sulla solitudine (maschile)

“Uomini che pagano le donne – dalla strada al web, i clienti nel mercato del sesso contemporaneo” il libro di Giorgia Serughetti da poco uscito in libreria, analizza il fenomeno della prostituzione, mettendo al centro, pur senza dimenticare le prostitute, i clienti ossia gli uomini che fanno uso di sesso a pagamento. E’ un saggio […]
Donne di Fatto - 21 maggio 2013

Violenza su donne, operatrici a rischio e i cinque minuti concessi dalla ministra

La sera del 19 maggio qualcuno ha cercato di introdursi nella sede del centro anti-violenza ‘Artemisia’ di Firenze e non riuscendovi  ha dato alle fiamme una porta finestra.  Il pericolo di incendio è stato scongiurato dall’intervento di una operatrice che stava cominciando il turno di reperibilità. Da tempo le operatrici  di ‘Artemisia’ ricevono ingiurie, minacce […]
Donne di Fatto - 11 maggio 2013

Femminicidio, lettera aperta agli scettici

“Signora vada a casa, faccia un piatto di pasta a suo marito e vedrà che fate pace”. Il consiglio è stato rivolto ad una donna che voleva denunciare il marito dopo anni di violenze e minacce. Aveva scoperto dei coltelli nei cassetti della camera da letto e si era allarmata. Sappiamo che gli indicatori di […]
Donne di Fatto - 5 maggio 2013

Josefa Idem, la violenza si elimina occupandosi di chi la perpetra

Gentile ministra Josefa Idem, siamo a venticinque! Venticinque donne che, nei primi quattro mesi del 2013, hanno trovato la morte per mano di un uomo. I numeri sono importanti, ma relativi, anche una sola donna uccisa sarebbe una cifra enorme. La dignità e la vita di un essere umano non possono essere contenute in un numero. […]
Diritti - 4 maggio 2013

Cara Boldrini, ecco in che mondo vivono le donne in Italia

E ha ragione la presidente della Camera, Laura Boldrini, ad essere indignata per le offese sessiste che le sono state rivolte. Il web è come la strada: puoi incontrare anche persone piene di acredine, razziste, misogine che esprimono con parole volgari e invettive dense di pregiudizi, la grave involuzione culturale del nostro Paese. E’ una […]
Donne di Fatto - 2 maggio 2013

Besame Mucho, parlano gli “abuser”

L’interesse che si ha nei confronti degli uomini autori di comportamenti violenti va crescendo. Le cronache riportano, quasi a giorni alterni, storie di violenza in cui delle donne sono rimaste vittima dell’aggressività dei loro compagni o ex-compagni. I media cavalcano l’argomento, a volte, per sincero interesse, spesso perché è un argomento “di moda”. Fanno piacere […]
La grande bellezza e le donne aggressive di Sorrentino
Le iene e il servizio ‘Sesso o stupro’: informazione o violenza?

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×