/ di

Marco Travaglio Marco Travaglio

Marco Travaglio

Direttore de Il Fatto Quotidiano e scrittore

Marco Travaglio ha lavorato con Indro Montanelli, prima a «il Giornale» e poi a «La Voce». Ha collaborato con diverse testate, fra cui «Sette», «Cuore», «Il Messaggero», «Il Giorno», «L’Indipendente», «Il Borghese», «la Repubblica» e «l’Unità». Oggi, oltre a collaborare con «l’Espresso», «MicroMega», «A» e con Servizio pubblico di Michele Santoro, è direttore de «il Fatto Quotidiano», che ha contribuito a fondare nel 2009.

Dopo il successo di Promemoria, Anestesia totale, E’ Stato la mafia, Slurp – Lecchini, Cortigiani & Penne alla Bava, è in scena nei teatri italiani con Perché No, insieme a Giorgia Salari.

È autore di molti libri di successo, tra i quali: L’odore dei soldi (con Elio Veltri, Editori Riuniti 2001), Regime (con Peter Gomez, Rizzoli-Bur 2004), Per chi suona la banana (Garzanti 2008), Colti sul fatto (Garzanti 2010). Per Chiarelettere ha pubblicato: “Mani sporche” (con Pter Gomez e Gianni Barbacetto, 2007), “Se li conosci li eviti” (con Peter Gomez, 2008), “Il bavaglio” (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2008), “Italia Annozero“, (con Vauro e Beatrice Borromeo, 2009), “Papi. Uno scandalo politico“, (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2009), “Ad personam” (2010), Silenzio, si ruba (dvd+libro, 2011), “Mani pulite. La vera storia vent’anni dopo” (con Gianni Barbacetto e Peter Gomez, 2012), “BerlusMonti(Garzanti, 2012), “L’illusionista. Ascesa e caduta di Umberto Bossi” (con Pino Corrias e Renato Pezzini, Milano, Chiarelettere, 2012), “Viva il Re!(Chiarelettere, 2013), “È Stato la mafia (Chiarelettere, 2014), “Slurp. Dizionario delle lingue italiane” (Chiarelettere, 2015), “Perché NO” (Paper FIRST, 2016),

Articoli Premium di Marco Travaglio

Editoriale - 5 dicembre 2017

Er Mattonella

Più che alla tradizione del bue che dà del cornuto all’asino (anzi al bue), la campagna contro le fake news lanciata dal noto spara-balle Matteo Renzi fa venire in mente un brevissimo film dei fratelli Lumière, L’arroseur arrosé (L’innaffiatore innaffiato). O una frase di Carmelo Bene in Un Amleto di meno: “È bello al minatore […]
Ma mi faccia il piacere - 4 dicembre 2017

Ma mi faccia il piacere

Ri-ferendum. “Referendum, un anno dopo: il No ancora più forte. Oggi i contrari prevarrebbero nettamente, attestandosi al 61% (contro il 59.1% di 12 mesi fa)” (Nando Pagnoncelli, Corriere della sera, 28.11). Ancora qualche mese e arriva al 100%. Il capo-cellula. “Ecco dove vive e cosa fa Marco Mignogna, 41 anni, sposato, tre figli ancora bambini. […]
Editoriale - 3 dicembre 2017

Storyballing etrusco

Da quando Renzi ha dichiarato guerra alle bufale, non si riesce più a tenere il conto delle sue. Ieri, per dire, ha proposto “una commissione parlamentare d’inchiesta con i poteri della magistratura per scoprire chi c’è dietro le fake news” che, per sua fortuna, non si farà mai perché la legislatura è finita: sennò l’ergastolo […]
Editoriale - 2 dicembre 2017

Da Afragola con furore

Siccome ogni giorno ha la sua banca (e la sua balla), non ve ne sarete accorti. Ma l’accorata denuncia del noto apostolo della verità Matteo Renzi contro la centrale mondiale delle fake news putinian-grillin-leghiste che da Mosca rimbalza a Milano nella sede della Casaleggio Associati e contemporaneamente nella sede della Lega Nord in via Bellerio, […]
Politica - 1 dicembre 2017

Le 60 leggi vergogna/2 – Promemoria per chi ritiene B. un possibile alleato di governo

Ieri, per rinfrescare la memoria a Eugenio Scalfari e ai tanti che giudicano quelli di B. tre governi normali e perlopiù innocui e pretendono di separare la politica dalla morale, abbiamo raccontato le prime 16 delle leggi vergogna varate in 9 anni dai tre esecutivi del Caimano: ne avevamo contate 57, invece sono 60 (quasi […]
Politica - 30 novembre 2017

Scalfari riabilita i governi di B. Ecco tutti gli orrori che scorda

L’altra sera, a DiMartedì, mi sono confrontato a distanza con Eugenio Scalfari e sono felice che la discussione fra le nostre posizioni opposte e inconciliabili sia avvenuta in un clima civile e rispettoso. C’è però una frase di Scalfari che suona offensiva per tutta la nostra redazione e anche per la nostra comunità di lettori: […]
Editoriale - 29 novembre 2017

Fazio che strazio

Per misurare il peso di un politico italiano, basta vedere le domande che gli fanno i giornalisti Rai. Renzi fu omaggiato per tre anni con domandine-assist finché restò il padrone d’Italia. Poi perse il referendum, lasciò il governo e, quando si affacciava in tv, incontrava giornalisti che fino ad allora mai si erano sognati di […]
Editoriale - 28 novembre 2017

Bugiardi senza gloria

Che il politico più bugiardo della storia recente, detto non a caso il Bomba fin dalla più tenera età, dichiari guerra alle fake news, è già molto comico. Che annunci una legge (tanto la legislatura è finita) per multare chi le diffonde (esclusi i presenti) e “un report quindicinale del Pd” per smascherarle (come se […]
Ma mi faccia il piacere - 27 novembre 2017

Ma mi faccia il piacere

Epatite C. “Mantova, giallo sul sindaco Pd. ‘Favori sessuali in cambio di fondi’” (La Stampa, 25.11). “’Sesso in cambio di favori’. Giallo sul sindaco di Mantova” (Il Messaggero, 25.11). Se indagano un 5Stelle, è “indagato”. Se indagano un berlusconiano, è “giustizialismo”. Se indagano uno del Pd, è “giallo”. Silvio Sbellico. “Strasburgo, Berlusconi gioca la carta […]
Editoriale - 26 novembre 2017

Ghostbusters

Una terribile minaccia incombe sulle elezioni: le “fake news”. Noi attendevamo serenamente la data delle urne. Poi, ieri, abbiamo scoperto dai giornaloni che noi elettori rischiamo di farci influenzare per la prima volta nella storia da notizie false. La scoperta si deve a un analista fiorentino di 42 anni, che ha subito lanciato l’allarme in […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×