/ di

Marco Lillo Marco Lillo

Marco Lillo

Giornalista e scrittore

Sono nato a Roma nel 1969. Ho scritto “Il Bavaglio” nel 2008 e “Papi” nel 2009, entrambi con Gomez e Travaglio per Chiare Lettere, e “Reperto Raiot”  (venduto con il dvd di Sabina Guzzanti) per Bur. Con Udo Gumpel ho  realizzato nel 2010 il dvd “Sotto scacco”, allegato al Fatto Quotidiano, sui rapporti tra mafia e politica, da Capaci al processo Dell’Utri. Nel 2009 mi è stato assegnato il Premio Borsellino. Oggi potevo essere un avvocato tributarista ma nel 1994 ho lasciato lo studio associato dove lavoravo per ripartire dalla scuola di giornalismo. Mi piaceva l’idea di raccontare il mondo. Poi ho scoperto che il mondo è peggiore di come mi era stato raccontato e sono diventato un giornalista investigativo. Dopo 9 anni a L’Espresso nell’estate del 2009 ho cambiato ancora per partecipare alla fondazione del Fatto Quotidiano. In via Orazio c’era una stanza vuota. Grazie ai lettori oggi c’è un grande giornale.

Articoli Premium di Marco Lillo

Politica - 14 febbraio 2017

Cara Mineo, Castiglione: “Dimettermi? No, io sto sempre con i cittadini”

Quando era stato indagato, Renzi lo aveva salvato così: “Non chiederò mai le dimissioni per un avviso di garanzia”. Ora è arrivata la richiesta di rinvio a giudizio e lui dice “finalmente”. Sottosegretario Castiglione, perché finalmente? Perché il 28 marzo potrò dimostrare la mia innocenza davanti a un giudice. Sono due anni che aspetto. Non […]
Cronaca - 10 febbraio 2017

Consip, tra i sodali “di Romeo c’è l’amico di papà Renzi”

L’amico della famiglia Renzi, l’imprenditore di Scandicci Carlo Russo, andava a parlare di operazioni che mescolano politica e affari privati con Alfredo Romeo mentre era intercettato dai carabinieri del Noe su delega della Procura di Napoli. Il 33enne molto legato a Tiziano Renzi, che è stato il padrino di battesimo del suo secondo figlio, ha […]
Cronaca - 9 febbraio 2017

“Pensava di comprare l’Unità per fare un favore ai politici”

Alfredo Romeo e il suo fido consigliere Italo Bocchino parlavano di pagamenti a funzionari pubblici per ottenere appalti in tutta Italia. Inoltre pensavano di acquistare giornali per ottenere la benevolenza dei pubblici poteri. Lo scrivono i pm di Napoli che ieri sono andati a perquisire gli uffici della Romeo Gestioni a Napoli e l’abitazione di […]
Economia - 5 febbraio 2017

Inps, Boeri concilia con la sua direttrice generale. Ma era lui ad aver garantito a Poletti sul conflitto di interesse

La lettera che ha obbligato il presidente dell’Inps a sostituire il suo direttore generale nella transazione con il medesimo direttore generale dell’Inps, porta la data del 20 gennaio 2017 e riguarda una piccola vertenza con un grande nome. “Oggetto: dottoressa Gabriella Di Michele c/Inps-conciliazione giudiziale”. Gabriella Di Michele, 57 anni, è stata nominata direttore generale dell’Inps […]
Italia - 29 gennaio 2017

Una garanzia per tre prestiti: il metodo Bacci con le banche

L’ultima fattura ‘fotocopiata’ è stata portata in banca il 22 giugno 2016. La società Coam dell’amico di Renzi, Andrea Bacci, si è fatta dare quasi 3 milioni di euro in un anno portando come garanzia le fatture da incassare. Peccato che, stretto all’angolo dalla crisi finanziaria, Bacci ha portato le stesse fatture in due o […]
Politica - 21 gennaio 2017

Cantone e suo fratello sentiti ancora dai pm nell’inchiesta Consip

Raffaele Cantone e il fratello Bruno sono stati sentiti come persone informate dei fatti ieri dalla Procura di Napoli in merito ai loro rapporti con l’imprenditore Alfredo Romeo, indagato a Napoli per corruzione nell’ambito dell’indagine sugli appalti della Consip. Come Il Fatto aveva già raccontato il 17 gennaio, il presidente dell’Anac era già stato sentito […]
Politica - 19 gennaio 2017

Pizza, Incalza e gli altri indagati. Quelli che spingevano per Tajani

Che Italia stiamo portando a guidare l’Europa? Da dove viene Antonio Tajani, neoeletto presidente dell’Europarlamento? Chi ha sostenuto in passato l’uomo che dovrebbe curare i mali alla base dei fenomeni Farage, Le Pen e Brexit? Tajani è citato più volte nelle conversazioni intercettate dai pm in indagini recenti. A sostenere di averlo aiutato o di […]
Politica - 15 gennaio 2017

Pessima scelta avallata dal Colle

La conferma per un anno del comandante dei Carabinieri Tullio Del Sette è una scelta scellerata. Non si è mai visto un indagato per rivelazione di segreto e favoreggiamento ai danni della propria Arma (l’inchiesta sulla Consip danneggiata dalla fuga di notizie è del Noe dei Carabinieri) confermato nel suo incarico. Soprattutto se del governo […]
Italia - 14 gennaio 2017

Romeo, coop rosse e amici degli amici. Così si sono divisi la torta Consip

La cifra è scritta in rosso nella tabella qui sopra, in modo che tutti la possano leggere. Dunque sono 609 milioni di euro. A tanto ammonta il valore dei tre lotti della gara più grande d’Europa – 18 lotti in totale per un totale di 2 miliardi e 692 milioni di euro – vinti dal […]
Cronaca - 13 gennaio 2017

Difese inconciliabili e scambio di accuse dei renziani tra loro

Filippo Vannoni resta al vertice della municipalizzata fiorentina Publiacqua. Resta al suo posto anche Luigi Marroni, amministratore della società pubblica Consip. Eppure entrambi hanno accusato Luca Lotti, loro amico, di avergli rivelato l’esistenza dell’inchiesta sulla Consip. Lotti nega e minaccia di picchiare Vannoni. Intanto resta al suo posto di ministro dello sport. Eppure basta mettere […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×