/ di

Luca De Carolis Luca De Carolis

Luca De Carolis

Giornalista

Nato a Roma il 18 novembre del 1974. Giornalista professionista, ho iniziato nel 2002, collaborando con giornali locali e riviste. Ho lavorato per l’Unità, l’agenzia di stampa Aga Press e Il Secolo XIX (per cui scrivo tuttora), occupandomi di cronaca, politica e sport. Scrivo su Il Fatto Quotidiano dal 2010. Mi piacciono il rock, i libri, il calcio.

Articoli Premium di Luca De Carolis

Politica - 27 luglio 2017

Vitalizi: la Camera li taglia, ma il Senato vuole salvarli

Gli alleati per forza litigano, si accusano, si sfottono. E una volta varcato il traguardo sono più nemici di prima. Con i 5Stelle a ridere e sollevare calici colmi di prosecco in buvette, e i deputati del Pd a mostrare volti da mal di pancia. Anche se l’hanno votato pure loro, il disegno di legge […]
Politica - 26 luglio 2017

La legge nata morta che agita gli eletti: in Aula i tagli ai vitalizi

Tanti gemiti per quasi nulla, perché tanto poi morirà tutto in Senato. Oggi la Camera dirà di sì al disegno di legge del Pd che abolisce i vitalizi, nonostante i moniti in Aula di chi ha bollato il ddl come “la morte del diritto” e “la vittoria dell’anti-politica sul parlamentarismo” (sotto gli occhi di Beppe […]
Politica - 18 luglio 2017

“Non abbiamo cambiato idea: il referendum sull’euro si farà”

“Io l’avevo detto che non avrebbero mai fatto la legge sullo Ius soli. Hanno attaccato noi del M5S perché ci saremmo astenuti, ma i veri problemi ce li ha la maggioranza”. Camicia bianca e jeans, Alessandro Di Battista è seduto dentro Montecitorio. E parla, “di temi”. Gentiloni si è fermato sulla legge per la cittadinanza. […]
Politica - 15 luglio 2017

“Curioso che Pisapia non si candidi, è lui a volere una nuova forza”

“I leader non si creano a tavolino, ma si formano nella lotta politica, sempre. E questo ovviamente vale anche per la sinistra italiana”. Il filologo e saggista Luciano Canfora assiste con curiosità al difficile processo di formazione della nuova “cosa rossa”. Partendo da una premessa: “In politica nulla è dato per sempre, il consenso va […]
Cronaca - 12 luglio 2017

M5S, il programma giustizia sulle orme di Davigo: più intercettazioni e premi ai dipendenti che denunciano i corrotti

Vogliono allargare l’uso delle intercettazioni. Imporre ai giudici eletti in ruoli politici di non reindossare la toga, o per lo meno solo dopo un lungo stop. E pensano alla reformatio in peius, ossia alla possibilità che una sentenza penale di primo grado possa essere resa più dura in appello se a fare ricorso è stato […]
Politica - 8 luglio 2017

“Open Day” e la classe dirigente M5S

Ufficialmente, sono incontri per raccontare la piattaforma web su cui votare o proporre leggi e iniziative. Ma di fatto saranno anche un filtro: per reclutare nuovi iscritti o individuare i più attivi. E quindi per cercare candidati e pezzi di classe dirigente, per il M5S che vuole il governo. C’è anche questo dietro agli Open day […]
Politica - 8 luglio 2017

“Altro che congiura, ormai Matteo è solo”

“Questo non è uno scivolone, ma una lesione dei valori del Pd, che ci fa vergognare. ‘Aiutamoli a casa loro’ può dirlo CasaPound, non noi”. Per Marco Meloni, deputato del Pd, lettiano, la frase di Matteo Renzi sui migranti non ha scusanti. “Del resto non credo che la cancellerà dal suo libro”, scandisce dalla sua […]
Politica - 4 luglio 2017

M5S va alla guerra in Ue. “No al Fiscal compact”

L’assalto al Fiscal compact, benedetto dai capi Beppe Grillo e Davide Casaleggio, così da lanciare la battaglia per un’Europa diversa. C’è un nuovo Fisco, nel programma in votazione sul web, e non solo. Perché il M5S pensa pure a una tassa per i super-ricchi, l’1 per cento dei contribuenti. “Ma guai a chiamarla patrimoniale, non […]
Politica - 2 luglio 2017

Pisapia predica: “Soli si perde”. Renzi sfida: “Non mi fermate”

Ormai il muro è troppo alto, e buonanotte ai sogni di un nuovo centrosinistra. Anche se dalla piazza romana il (possibile) federatore Giuliano Pisapia invoca ancora unità, “perché da soli non si va da nessuna parte”. Speranze e poco più, perché il combinato disposto tra Insieme, la manifestazione di ieri a Roma della sinistra fuori […]
Politica - 1 luglio 2017

“Con il M5S al governo la Ue dovrà ascoltarci, o non pagheremo più”

“Per affrontare il problema dell’immigrazione non ci servono mance dall’Europa, ma soluzioni. E quando andremo al governo saremo chiari: se l’Europa non ci ascoltasse, potremmo usare le leve a nostra disposizione, dai 17 miliardi che ogni anno versiamo a Bruxelles, fino alla valutazione del nostro ruolo in ambito europeo. Non minacciamo nessuno, ma faremo valere i […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×