/ / di

Leonardo Coen Leonardo Coen

Leonardo Coen

Giornalista e scrittore

Leonardo Coen, milanese e milanista (non berlusconiano), è tra i fondatori di Repubblica, dopo avere avuto esperienze significative all’Avvenire e al Giorno e avere partecipato alla fondazione del Quotidiano dei Lavoratori. A Repubblica ha alternato l’attività di giornalista politico, cronista, inviato di guerra, giornalista sportivo (ha raccontato quindici Olimpiadi, diciassette Giri d’Italia, alcuni Tour de France, etc.).

Dopo esperienze a Gerusalemme, New York e Londra, è stato corrispondente a Mosca. Ha pubblicato “La morte del maestro: i misteri di casa Guttuso” (1987) e “Il caso Marcinkus” (1991) scritti con Leo Sisti; “Piedi Puliti” (1998) insieme a Peter Gomez e Leo Sisti; “Rossoneri comunque” (2003) e “Putingrad”(2008).

Per Dalai editore ha pubblicato “L’ultima fuga” con Renato Vallanzasca e “Sodoma” (2011) scritto con Paolo Colonnello. Su repubblica.it tiene il blog Blog Trotter, uno dei primissimi generati da un quotidiano italiano.

Articoli Premium di Leonardo Coen

Mondo - 11 agosto 2017

Basta comizi, ora le prediche Hillary, l’ennesima “convertita”

Ci dice che questi sono tempi bui, privi di aneliti religiosi, di sussulti mistici e di sentimenti celestiali? Dio, sosteneva Franca Rame, c’è eccome: sarebbe persino di sinistra, anzi comunista, e donna. Tant’è che la folgore divina sulla via di Damasco stavolta è andata a colpire la pecorella smarrita Hillary Clinton, ma poi mica tanto […]
Mondo - 10 agosto 2017

Parigi e il “falciatore” di soldati

Place de Verdun, dove si trova il municipio di Levallois-Perret, sobborgo parigino che ospita la sede della Divisione Nazionale Antiterrorismo. Sono circa le 8 del mattino. Dalla vicina caserma che ospita il 35esimo reggimento di fanteria di Belfort escono alcuni soldati. È il loro turno di pattugliamento, nell’ambito dell’Opération Sentinelle – il dispositivo di prevenzione […]
Mondo - 9 agosto 2017

Quattro mesi a Cédric, il “contadino solidale”

Se l’immigrazione venisse dal Nord Europa, la giustizia non agirebbe così. C’è un razzismo di Stato”, dichiara l’agricoltore Cédric Herrou, leader di Roya Citoyenne, associazione “di aiuto e di difesa”, appena il presidente della Corte d’appello delle Bocche del Rodano di Aix-en-Provence ha terminato la lettura della sentenza che ieri ha condannato Herou a quattro […]
Sport - 8 agosto 2017

A Londra gareggiano italiani. Ma non se n’è accorto nessuno

Smaltita a fatica la cocente delusione per la malinconica sconfitta di Usain Bolt, cerchiamo conforto nelle gare in cui partecipano i pochi atleti azzurri – 36, 18 uomini e altrettante donne – schierati ai Mondiali di atletica leggera che si disputano a Londra sino al 13 agosto. Inutilmente. Sinora, infatti, buio assoluto. Nei primi quattro giorni, […]
Mondo - 8 agosto 2017

Les jeux sont faits. I francesi voltano le spalle a Macron

È finita la luna di miele di Brigitte ed Emmanuel coi francesi. Che prima erano EnMarche! e ora sembrano essere EnRetromarche…: non bastava la mazzata dell’ultimo sondaggio (ferale e feriale) condotto dall’Institut YouGov in cui si accertava il brusco calo di popolarità del presidente: soltanto il 36% dei suoi concittadini giudicano positivamente il suo operato. […]
Sport - 4 agosto 2017

Lettera di un “lentigrado” a Usain Bolt

Caro Usain Bolt, sono un lentigrado arrabbiato con te. Anzi, credo di condividere questo sentimento insieme a milioni di altri esseri umani normali che ti ammirano e ti adorano, e invidiano – in senso buono, non ostile – la tua formidabile (ed implacabile) falcata, lunga come una Cinquecento. Sai probabilmente perché: domani, ai Mondiali di […]
Cultura - 3 agosto 2017

Allah & O’Ney, il sacro e il profano in casa Qatar

Occhio, Claudio Lotito, pignolo e oculato presidente della Lazio: sapendo che una sana iniezioni di capitali potrebbe innescare il salto di qualità che alla squadra romana oggettivamente ancora manca, il Qatar ti ha puntato. In nome del soft power, come l’ha definita il politologo Joseph Nye, la strategia cioè che “migliora e raffina l’immagine internazionale […]
Società - 31 luglio 2017

Anche Milano ha le sue brutture, passa la voglia di mangiarlo

“Milano, città civile. Un’inchiesta statistica e igienica dell’Ufficio del lavoro della Società Umanitaria stabiliva che su oltre 600 panifici, 19 si trovano al di sotto del livello stradale con poca aerazione. Spesso ricevono l’aria da cortili interni, a volte molto angusti e non sempre liberi da sostanze residuarie (scopature, ecc.) in putrefazione; quando poi ricevono […]
Mondo - 31 luglio 2017

Fermi tutti, l’Apocalisse non è ancora arrivata

Le prime avvisaglie di quella che l’establishment internazionale temeva potesse trasformarsi in una sconvolgente apocalisse politica che avrebbe definitivamente rovesciato gli equilibri mondiali si ebbero in Francia, all’inizio dell’inverno 2015: Marine Le Pen, leader del Front National, partito dell’estrema destra xenofoba e antieuropea, si apprestava a una clamorosa vittoria nelle elezioni regionali. Il pericolo fu […]
Commenti - 29 luglio 2017

Bettiza, l’uomo che ci spiegò l’Urss

Enzo Bettiza aveva appena compiuto novant’anni, il 7 giugno. Ha vissuto tante vite, e molte le ha raccontate. La più intensa, quella del profugo dalmata, che raccontò in alcuni splendidi libri, negli ultimi vent’anni. Quando sbarcò in Italia, nel 1945, l’inizio fu duro assai: “I comunisti di Tito avevano spogliato la mia famiglia di tutto. […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×