/ di

Giulia Zaccariello Giulia Zaccariello

Giulia Zaccariello

Giornalista e videomaker

Giornalista e videomaker, sono nata tra le nebbie padane nel 1985. Dopo una (faticosa) vita da pendolare, una laurea a Milano e un’altra a Urbino, il caso mi ha portato a Bologna, dove ho frequentato la Scuola di giornalismo e sono diventata professionista. Per Il Fatto Quotidiano mi sono occupata di tutto, dall’ascesa politica del Movimento 5 stelle in Emilia, al terremoto del 2012. Con la telecamera sono entrata nel Cie di Bologna e nel carcere della Dozza, viaggio da cui è nato un reportage finalista al Premio Ilaria Alpi. Credo nel giornalismo che si consuma le scarpe, un po’ meno in quello da salotto. Per Il Fatto del Lunedì curo una rubrica che si chiama Obituary.

Articoli Premium di Giulia Zaccariello

Politica - 26 luglio 2016

Venghino cronisti in Emilia Romagna, paga il presidente della Regione Bonaccini

Collegamento dalla spiaggia e notte al Grand Hotel. Non si può certo dire che la Regione Emilia-Romagna tratti male i cronisti che arrivano sulla riviera, per raccontare la vita sotto l’ombrellone o la movida notturna. Attraverso Apt, l’Agenzia di promozione del turismo, spesso ospita inviati dei tg in alberghi 5 stelle. Paga loro cene e […]
Politica - 29 maggio 2016

Rimini, il sindaco della Nazione e il suicidio 5Stelle

Nel 2013 disse di aver appoggiato “Bersani senza essere bersaniano”, e di essere poi passato a “Renzi senza essere renziano”. Una metamorfosi celata dietro una sorta di understatement che lo ha premiato, se è vero che nel corso della conferenza stampa di fine anno è stato l’unico candidato citato dal premier, come “l’amico Gnassi”. Oggi il […]
Società - 9 maggio 2016

Ugo Guarino, in lotta con la sua matita per capire “La libertà è terapeutica”

Il mondo di Ugo Guarino era popolato di buffi personaggi con i nasi lunghi, di draghi, gatti e creature dello spazio fatte di latta. Un universo ibrido, in bilico tra il surreale e l’ironico. Creato con il tratto spesso del pennarello, in cui contavano poco i soldi e dove restavano fuori le bruttezze dell’uomo. Era […]
Commenti - 25 aprile 2016

Pier Giorgio Rauzi, ex prete diventato sociologo, poi scrittore e politico

Quando nel 2008 guidò la rivolta contro la consegna di un’onorificenza del Comune di Trento a Francesco Alberoni, alcuni giornali lo definirono il “sociologo inquieto”. Lo era senza dubbio. E schietto: “Non merita quel titolo per nessun motivo, è un personaggio abusivo” disse di Alberoni. All’epoca Pier Giorgio Rauzi aveva 71 anni, la determinazione di […]
Società - 18 aprile 2016

Costanza Algranti, l’artista-tennista che regalava nuova vita agli oggetti

Il suo era un lavoro da artigiani che consumava le mani e sporcava la pelle, tra la polvere d’intonaco, la ruggine e l’odore della cera. Eppure dietro la materia c’era un’idea, una capacità tanto particolare quanto astratta: vedere un inizio là dove tutti vedono una fine. Costanza Algranti era l’artista del recupero, la designer geniale […]
Italia - 11 aprile 2016

Peppe D’Arvia, mezzo secolo passato con la macchina fotografica al collo

Non le parole ma le luci e le ombre usava per raccontare un’epoca e i suoi interpreti migliori. E allora non si può che partire da lì, da quell’album fitto di immagini che meglio di tante frasi spiega chi era Peppe D’Arvia, fotografo e artista, autore di decine di ritratti di attori, musicisti, cantautori italiani […]
Società - 4 aprile 2016

Perciballi, anima del punk romano fondatore e leader dei Bloody Riot

La sua era una ribellione che cominciava nel nome, Bloody Riot, continuava nell’aspetto, e finiva nella voce, ruvida, spigolosa, difficile, disturbante. Roberto Perciballi è stato l’anima del punk romano. Espressione di una generazione insofferente e insieme di una guerra combattuta senza armi contro il potere, la chiesa, la polizia. Contro qualunque forma di controllo, compresa […]
Società - 21 marzo 2016

Fiammetta Tevini, quando la lotta per i diritti gay passa anche in chiesa

Lontano dalla piazza del Family day, da crocifissi esibiti come scudi, slogan sguaiati, e strategie politiche, c’è una piccola storia, poco nota, ma che vale la pena raccontare. Bisogna salire sulle montagne del Trentino, a Mori per l’esattezza, una realtà di nemmeno 10 mila abitanti a pochi chilometri da Trento. Qui abitava Fiammetta Tevini, maestra […]
Commenti - 14 marzo 2016

Caratterista, spalla, attore di razza. Ma Ralli fu soprattutto straordinario

Sulla soglia degli ottanta gli piaceva raccontare quando di anni ne aveva appena diciotto, i suoi inizi come ballerino in una “scalcagnata compagnia di operetta” e quella prima volta sul palco come attore: due battute appena, sbagliate entrambe per l’emozione. Forse allora non ci avrebbe scommesso, ma a quella prima esperienza seguì una carriera lunga […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×