/ di

Giuseppe Tipaldo Giuseppe Tipaldo

Giuseppe Tipaldo

Ricercatore e docente universitario

Trovo piuttosto faticoso scrivere di sé, raccogliendo pensieri in equilibrio precario tra la concezione che abbiamo di noi stessi e l’immagine che di noi vorremmo proiettare sugli altri…

Mi limito, quindi, a dirvi cosa faccio, che è senz’altro parlare di me, quel tanto che basta.

Post Doc Research Fellow presso il Dipartimento di Culture Politica e Società, Università di Torino; professore di Sociologia dell’Informazione e della Comunicazione alla SAA School of Management, Università di Torino e presso l’Istituto Europeo di Design (IED), sede di Torino. Professore di Analisi dei Media nell’ambito del Corso di Laurea in Comunicazione Pubblica e Politica, Università di Torino.

Le mie aree di ricerca, insegnamento e consulenza professionale sono: Scienza Tecnologia e Società (STS studies); Analisi del contenuto, media analysis, text mining e social network sites analysis; Metodologia della ricerca scientifica; Opposizione locale alle «grandi opere» (sindrome NIMBY, NOPE, LULU, BANANA, ecc.); Comunicazione pubblica e politica (in particolare analisi delle campagne elettorali, analisi dei nuovi movimenti politici, M5S); Ambiente, rischio, rifiuti; Pianificazione strategica della comunicazione, marketing places e sviluppo locale.

Blog di Giuseppe Tipaldo

Media & Regime - 14 Ottobre 2014

Comunicazione politica: si scrive Renzi, si legge Silvio Grillo

Riprendo il progetto di analisi comparata dei leader del momento e delle rispettive tensioni interne al loro partito/movimento avviato nel penultimo post. Beppe, Matteo e Silvio. Quante diversità, ma anche tanti punti in comune. Proviamo a discuterne alcuni, e non parlo del fluente inglese, grazie al quale ci hanno regalato perle da far impallidire il […]
Diritti - 6 Ottobre 2014

Diritti gay, Torino fa sedere le ‘sentinelle in piedi’

Avevo promesso che mi sarei occupato del rapporto Grillo-base Renzi-base per i prossimi 4 post. Lo farò, il secondo è già pronto. Oggi non riesco però a tacere rispetto a quello che in questi mesi – di tanto in tanto – si vede nelle piazze di alcune nostre città. Ma più ancora vorrei condividere con […]
Media & Regime - 4 Ottobre 2014

M5S: la turbolenta storia d’amore tra Grillo e il suo popolo

Da quando il Movimento 5 Stelle ha destato l’attenzione anche dei più distratti – ossia con il boom alle politiche nazionali dello scorso anno – si è scritto tanto, spesso a sproposito, rispetto ai turbolenti rapporti tra Grillo e la base della sua creatura politica. Dopo le prime tensioni interne, molti commentatori hanno preso a […]
Media & Regime - 3 Settembre 2014

Comunicazione politica: Grillo, Renzi e Berlusconi alla prova di twitter

Una premessa a scanso d’equivoci: se è vero che comunicare è sempre agire [Austin 1962; Searle 1969], quando parliamo di comunicazione politica dobbiamo intenderci sul significato che diamo al verbo agire. Se con agire intendiamo gli effetti sui destinatari (agenda setting, clima d’opinione, propaganda, finanche al comportamento di voto), allora non v’è dubbio alcuno: essere a […]
Politica - 22 Agosto 2014

Sull’utilità del M5S

Oggi, mi piacerebbe mettere a fuoco insieme a voi alcuni dei principali motivi a sostegno della tesi dell’utilità sociale e politica del M5S. Per farlo, non intendo perdermi in sterili elenchi di singoli provvedimenti intrapresi nel corso dell’anno e mezzo d’attività parlamentare, cui farebbe da contraltare, a torto o a ragione, un’altrettanto lunga lista di […]
Politica - 16 Agosto 2014

M5s, lettera aperta ai ‘grillebani’

Vorrei con queste righe cercare di aprire un dialogo, qui sul blog, con la parte più risoluta del Movimento, gli stessi che in questi anni si sono sentiti definire in tanti modi, non tutti propriamente educati. Io, dosando e arrotondando per difetto l’ironia (sic!), il buongusto e la leggerissima propensione al turpiloquio che m’è parso […]
Media & Regime - 11 Agosto 2014

Beppe Grillo, perché abbiamo creduto in lui?

All’inizio erano i teatri, a Torino il Colosseo di via Madama Cristina e l’Alfieri di piazza Solferino. Poi i teatri non bastavano più, ci voleva il Palastampa, a fianco del Delle Alpi, oggi Juventus Stadium. Ma il risultato era sempre lo stesso: una platea gremita da un pubblico osmoticamente connesso con un uomo la cui […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×