/ di

Giuseppe Lo Bianco Giuseppe Lo Bianco

Giuseppe Lo Bianco

Cronista giudiziario

Sono cronista di giudiziaria da 27 anni e ho scritto alcuni saggi sul rapporto tra mafia e politica, tra cui ”L’Agenda Rossa di Borsellino” (2007), ”Profondo nero” (2008), e ”L’Agenda nera della Seconda Repubblica” (2010), tutti pubblicati da Chiarelettere. Ho lavorato al ”Diario”, al Giornale di Sicilia, e al giornale ”L’Ora” di Palermo, a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. Dopo la chiusura de ”L’Ora”, sono stato assunto all’ANSA di Palermo dove ho lavorato come capo servizio aggiunto fino a dicembre del 2009. Ho collaborato inoltre con L’Espresso e con Micromega. Oggi scrivo per il Fatto Quotidiano.

Articoli Premium di Giuseppe Lo Bianco

Italia - 18 novembre 2017

Il 1974, le stragi e lo stalliere: tutti i rapporti tra B. e Riina

L’avvocato di don Tano Badalamenti, Larry Schoenbach, nella vita aveva tre certezze: la morte, le tasse e il silenzio del suo cliente. Lo stesso silenzio garantito da Totò Riina, morto anch’egli in carcere con una certezza: “Anche se Berlusconi va in galera – disse al suo compagno di passeggio Alberto Lorusso nel cortile del carcere […]
Italia - 17 novembre 2017

L’omertà sicula e i comizi in carcere

Èil 25 luglio 2009 e fa caldo nella sala colloqui del carcere di Opera, da due ore il refrain di Totò Riina, seduto di fronte il procuratore di Caltanissetta Sergio Lari, è lo stesso: “Io niente sacciu di sti cose, da me non è venuto nessuno”. Cinque giorni prima aveva detto al suo avvocato, Luca […]
Cronaca - 16 novembre 2017

Messina Denaro, “la famiglia mantenuta col traffico d’arte”

Ha fatto affari con i musei di tutto il mondo, dal Louvre al Metropolitan di New York, e ha rifornito di opere d’arte le maggiori università, dalla Columbia a Pricenton e Yale. Oggi è proprietario di un parco di 25 mila ettari di ulivi e produce olio che in passato è finito sulle tavole della […]
Politica - 15 novembre 2017

M5S, il post-impresentabile. Arrestato candidato in Sicilia

“Bisogna creare posti di lavoro e oggi l’unica opportunità è offerta dalle aziende’’, diceva nelle interviste pre-elettorali Fabrizio La Gaipa, 42 anni, imprenditore alberghiero di Agrigento, primo dei non eletti alle scorse Regionali con il M5S. Peccato che i posti di lavoro del suo hotel di lusso, il “Costazzurra Museum&Spa” venissero remunerati con buste paga taroccate, […]
Politica - 9 novembre 2017

Mister preferenze in clinica: “Voti da anziani paralizzati”

“Mia madre non si muove da tre anni, non sa mangiare, pensa un po’ firmare: l’hanno fatta votare per Luca Sammartino, ho parlato con il comandante dei vigili urbani e mi ha detto che si sono girati tutte le case di cura della zona”. In un video acquisito dai carabinieri e dalla Digos di Catania […]
Politica - 3 novembre 2017

Cambiano, l’eroe dell’anti-abusivismo è imputato per costruzione abusiva

Per il ministro Graziano Delrio era un “eroe”, “un esempio per gli altri primi cittadini”, per Luigi Di Maio “il meglio” che c’è sulla piazza, al punto che Giancarlo Cancelleri lo ha indicato come prossimo assessore grillino agli Enti locali del governo a 5 Stelle: “Con lui posso stare tranquillo – ha detto – mi […]
Politica - 2 novembre 2017

Il candidato dem ha un problema serio: adesso vogliono sfiduciarlo da rettore

Il titolo è asettico, “Università di Palermo’’. Il sottotitolo esplicativo: “Quella del Rettore non è una condotta intorno alla quale la comunità accademica si possa riconoscere”. Firmano un gruppo di docenti. Un lungo elenco: c’è la nomina della compagna del rettore Fabrizio Micari (candidato Pd in Sicilia), Giusy Lenzo, oggi sua moglie, promossa sul campo […]
Italia - 1 novembre 2017

Quei “contatti tra FI e i boss” e la condanna di Marcello

È il 7 agosto 1998 quando quattro magistrati della Procura di Firenze (il procuratore aggiunto Francesco Fleury, Gabriele Chelazzi, Giuseppe Nicolosi, Alessandro Crini insieme all’allora sostituto in Dna Pietro Grasso) firmano la prima richiesta di archiviazione per Silvio Berlusconi accusato di strage, scrivendo che la natura e la durata del rapporto tra l’uomo di Arcore, […]
Cronaca - 24 ottobre 2017

“Grave il concorso esterno. Niente sconti a Dell’Utri”

Il “concorso esterno in associazione mafiosa” non è una creazione della giurisprudenza ma è un reato grave previsto dal codice penale, e non rientra tra quelli per cui l’ordinamento penitenziario prevede la concessione di benefici: confermando la decisione del Tribunale di Sorveglianza di Bologna del 14 febbraio scorso, la Cassazione ha negato all’ex senatore Marcello […]
Cronaca - 14 ottobre 2017

“C’è poco tempo per trovare gli impresentabili”

“Troppo brevi i tempi a disposizione degli uffici competenti per svolgere i controlli sul rispetto delle condizioni di candidabilità previste dalla cosiddetta legge Severino, che in Sicilia è peraltro alla sua prima applicazione”. Così la commissione parlamentare Antimafia al termine delle audizioni in prefettura a Palermo lancia l’allarme e prova a trovare delle soluzioni per […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×